cosa fare a roma con i bambini

Tutti i migliori appuntamenti del weekend 14-16 febbraio per le famiglie con bambini di Roma selezionati da Tua City Mag

Anche nel weekend del 14-16 febbraio a Roma le occasioni per divertirsi con i bambini saranno tante. Noi le abbiamo selezionate per voi. Ecco le nostre proposte.

Domenica 16 febbraio, nel weekend più romantico dell’anno, il Bioparco propone alle famiglie con bambini il percorso animato Gli amori negli animali. La visita guidata toccherà le aree di giraffe, mandrilli, civette delle nevi, tamarini e porterà alla scoperta del corteggiamento, della riproduzione e delle cure parentali in un coinvolgente giro del parco per conoscere i segreti più intimi degli animali. La visita, di circa un’ora, terminerà con il “Gioco delle coppie”, un’attività ludico-didattica in rima per riconoscere il partner giusto e scoprirne le diverse caratteristiche. Per maggiori informazioni: qui.

A Casina di Raffaello, lo spazio arte e creatività all’interno di Villa Borghese, weekend ricco di proposte per i bambini. I più piccoli, dai 24 ai 36 mesi, potranno partecipare insieme ai genitori a ordine e disordine, dove mettere in “ordine” e “disordine” materiali e oggetti in base a diverse caratteristiche, o a Io coloro con le dita, per scoprire la magia del colore dipingendo con particolari colori a dita adatti alla loro età.

Bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, divisi nelle diverse fasce d’età, potranno invece partecipare a Immagina l’alfabeto, per imparare a trasformare le lettere dell’alfabeto in bellissime illustrazioni, oppure a Una storia col buco, dove creare con i ritagli di carta ambientazioni fantastiche e strambi personaggi, o a Un orso da abbracciare, per realizzare con le proprie mani il proprio orsetto del cuore con stoffa, bottoni e altri materiali.

Per maggiori informazioni: qui.

A Technotown, lo spazio di Villa Torlonia dedicato alla creatività e alla scienza, nel weekend del 14-16 febbraio per i bambini dai 6 anni in poi le attività da fare saranno diverse. Nel “virtual set” allestito a Technotown non è mai troppo tardi per poter volare, arrampicarsi sui tetti dei grattacieli, scomparire nel nulla e trasformarsi in un gigante. Nel gioco a squadre Diventa un Supereroe i bambini si sfideranno, utilizzando le apparecchiature a disposizione, nel ricreare con effetti speciali i superpoteri dei grandi supereroi della nostra infanzia. Per maggiori informazioni: qui.

Laser, led, cellulari, torce che si muovono nel buio e disegnano scie colorate saranno invece i protagonisti dell’attività a squadre Lightpainting. Con gli strumenti a disposizione, i bambini potranno creare e raccontare una storia per immagini. Ognuno avrà a disposizione 4 scatti per raccontare una storia unica e le migliori saranno premiate con un posto d’onore sul sito di Technotown. Per maggiori informazioni: qui.

In alternativa, gli amanti della programmazione, dei robot e dei Lego potranno scegliere tra tre diverse attività. Robot Storytelling è una vera e propria sfida di programmazione robotica a squadre in cui i partecipanti nei panni di registi, programmatori e strateghi dovranno inventare una storia straordinaria che ha come protagonista i LEGO MINDSTORMS. Per maggiori informazioni: qui.

LEGO Robot Engineering è invece una vera e propria sfida creativa a squadre in cui progettare, costruire e programmare apparecchi della vita quotidiana utilizzando i kit LEGO WEDO. I progetti migliori verranno premiati con una speciale menzione sul sito di Technotown. Per maggiori informazioni: qui.

Infine, novità assoluta: I TECHNOROBOT in soccorso di ECOTOWN, la città immaginaria dove ancora troppi rifiuti vengono gettati nell’indifferenziata. In questa nuova avventura i bambini si ritroveranno a programmare i robot LEGO EV3 per realizzare un circuito virtuoso di raccolta, smistamento e riciclo dei materiali. Infatti, nella città immaginaria di ECOTOWN molte persone ci sono troppi rifiuti gettati nell’indifferenziata. Un modo divertente ed interattivo per conoscere il sistema della raccolta differenziata immaginando soluzioni innovative e smart. Per maggiori informazioni: qui.

Nel weekend al Teatro Verde sono previsti due spettacoli pomeridiani per bambini. Sabato 15 febbraio andrà in scena Un treno carico di filastrocche, ispirato a Gianni Rodari e adatto anche ai più piccoli dai 3 ai 10 anni. La protagonista, Irene, è in viaggio verso il mare in compagnia di un capotreno che la condurrà nei luoghi più diversi: dal Pianeta degli alberi di Natale al Polo Nord, dal Paese dei bugiardi al Paese delle favole a rovescio. Per maggiori informazioni: qui.

Domenica 16 febbraio invece, ad accompagnare in un viaggio fantastico i ragazzi dai 5 ai 10 anni arriverà al Teatro Verde Peter Pan. Tra comicità e suggestioni, gli spettatori riconosceranno e si rispecchieranno nei personaggi di questa storia, che fanno parte dell’immaginario di tutti fin dalla più tenera età. Per maggiori informazioni: qui.

Al Teatro le Maschere nel pomeriggio di domenica 16 febbraio si festeggia il Carnevale con lo spettacolo Tutte le maschere di Nina. Nina è stata invitata a un ballo in maschera e, non sapendo cosa indossare, si reca in una vecchia costumeria. Qui gli abiti prendono vita, presentandosi alla piccola visitatrice nella speranza di essere scelti. Nina si ritrova in un mondo colorato, fatto di personaggi dai nomi e modi bizzarri: Arlecchino, Colombina, Brighella ed altri ancora. Sono le Maschere della Commedia dell’Arte che introdurranno la bimba in una realtà nuova fatta di fantasia e creatività. Lo spettacolo è adatto a bambini dai 3 ai 10 anni. Per maggiori informazioni: qui.

Rispondi