Cosa fare a Roma nel weekend 4 dicembre al 6 dicembre

Un fine settimana che profuma già di Natale, questo che ci aspetta. In molti si dedicheranno allo shopping natalizio, armati di mascherine che tornano d’obbligo all’aperto a Roma per le vie e le situazioni a rischio assembramento (trovate l’elenco completo delle zone qui). Ma , in città ci sono molti altri appuntamenti interessanti questo fine settimana. Quindi, se ancora non sapete cosa fare a Roma nel weekend dal 4 dicembre al 6 dicembre, date un’occhiata alle segnalazioni di Tua City Mag.

Musei e Mostre da vedere a Roma nel weekend

Come sempre iniziamo con gli appuntamenti dedicati agli amanti dell’arte. Roma in questo momento è veramente piena di mostre interessanti da vedere. Solo per citarne alcune delle più interessanti, già in corso, vi ricordiamo quella su Klimt a Palazzo Braschi, ma anche quella dedicata alla prima architetta europea, Plautilla Bricci, in corso alla Galleria Corsini. E ancora, Bansky al Chiosco del Bramante e la grande mostra Inferno alle Scuderie del Quirinale.

Inoltre, questa domenica torna la possibilità di visitare gratis i musei civici di Roma e i siti archeologici dei Fori e del Circo Massimo. Molte delle mostre temporanee allestite nei musei rientrano nell’ingresso gratuito. Tutte le mostre e i musei gratis che potete visitare domenica 5 dicembre a Roma, li trovate qui.

Oggi, inoltre, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, vi segnaliamo due iniziative a tema nei musei di Roma.

Alle ore 11 si terranno due incontri per i non vedenti condotti da operatori specializzati: in uno si andrà alla scoperta delle polimateriche sculture presenti alla Galleria d’Arte Moderna. E nell’altro dei preziosi oggetti d’arredamento della Casina delle Civette inVilla Torlonia.

Nel pomeriggio, alle ore 16.30 in programma altri due incontri: nel giardino pleistocenico di Casal de’ Pazzi l’installazione di un nuovo Albero della Vita sarà occasione per conoscere le cure che gli uomini preistorici dedicavano ai più deboli. Al Museo Napoleonico, invece, si potrà partecipare a un percorso sensoriale per tutti, guidati da Napoleone in persona e sua nipote Lolotte.

Tra le mostre che aprono questo fine settimana a Roma,da non perdere Giacomelli | Burri. Fotografia e immaginario materico presso lo Spazio Extra del MAXXI. A  cura di  Marco Pierini, Alessandro Sarteanesi

La mostra propone una selezione di fotografie di Mario Giacomelli dedicate al paesaggio. In dialogo con alcune opere grafiche e multi materiche di Alberto Burri.  Esposti anche documenti d’archivio, che raccontano il rapporto tra i due artisti. Info e biglietti: qui.

domenica 7 novembre musei gratis roma
Foto: Pixels

Weekend in musica

E passiamo alle liete note di cui risuonerà il fine settimana romano.

Per la nuova stagione del Teatro dell’Opera, sabato 4 dicembre alle ore 19, al Teatro Costanzi andrà in scena la prima di Tosca, melodramma in tre atti su musica di Giacomo Puccini.A dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma sarà il maestro Paolo Arrivabeni. Regia di Alessandro Talevi, costumi di Adolf Hohenstein ricostruiti da Anna Biagiotti. (Repliche 7, 9 e 12 dicembre).

Al Teatro Nazionale invece, sabato 4 e domenica 5 dicembre, in prima assoluta andrà in scena Acquaprofondaopera contemporanea per ragazzi sul tema dell’inquinamento delle acque con musica di Giovanni Sollima e libretto di Giancarlo De Cataldo. A dirigere l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma il maestro Carlo Donadio. Regia di Luis Ernesto Doñas. Biglietti in vendita presso la biglietteria del Teatro e online su https://www.ticketone.it.

Nel quartiere Pigneto, sul palco dal gusto retrò dell’Ellington Club, tornano gli eventi dedicati alla grande musica vintage.

 Il palcoscenico diretto da Vera Dragone e Alessandro Casella dà il bentornato, sabato 4 dicembre, ad uno dei suoi più grandi e talentuosi amici artisti: Emanuele Urso – The King of Swing, pronto a riempire di note swing il club dedicato a Duke Ellington. Otto musicisti (clarinetto, voce, tromba, sassofono tenore, pianoforte, contrabbasso e batteria), regalano al pubblico un repertorio dell’era d’oro dello Swing e delle grandi orchestre bianche con  il Dixieland Jazz e il Boogie Woogie. Ellington Club, Via Anassimandro, 15 – Zona Pigneto, Roma
Apertura ore 20.00 | Inizio Spettacolo ore 21.30 | After Show ore 23.30
Cena su Prenotazione dalle ore 20.00  INFO: 392 1110282 – [email protected]

Sabato 4 dicembre l’appuntamento imperdibile del QUID, è con gli Adika Pongo. La band si propone al pubblico italiano ed internazionale con un primo CD Groovin’ Up, per la prestigiosa etichetta inglese Expansion Records.

QUID Channel, c/o Pizzeria Frontoni (Evento Live) – Via Assisi 117, Roma (Metro Stazione Tuscolana)

ORARI: Apertura ore 19.30 – Inizio Live ore 21.00 [Cena e Prenotazione Obbligatorie] –INFO: 06 7834 9259.

Weekend a Teatro

Anche se siete amanti del teatro, scegliere cosa fare a Roma nel weekend dal 4 dicembre al 6 dicembre sarà impresa ardua, perché le proposte interessanti sono davvero moltissime. Qui ne segnaliamo qualcuna.

Torna con le repliche al Teatro 7 OFF, in via Monte Senario(dal 2 al 5 dicembre 2021 alle ore 21) e al Teatro Tor Bella Monaca (dal 6 al 9 dicembre 2021 alle ore 21) lo spettacolo “Come pietra paziente”, tratto dal romanzo “Pietra di pazienza” di Atiq Rahimi. Il progetto, un doloroso viaggio negli abusi culturali che permeano la vita della donna afghana, è sostenuto dalla Regione Lazio. Con la regia di Matteo Tarasco, che ha curato traduzione e drammaturgia del testo, “Come pietra paziente” è interpretato da Alessia Navarro, Fabio Appetito, Marcello Spinetta e Kabir Tavani. Ttra le mura di una modesta abitazione, cullata dai rumori incessanti della guerriglia, una giovane donna assiste il marito morente, colpito gravemente alla testa durante uno scontro armato. Dinanzi all’uomo, impossibilitato a rispondere, la donna confessa e rivendica la propria condizione femminile, ergendo il corpo inerme a sua Pietra di Pazienza. Info qui.

In scena al Teatro Arcobaleno, in via Francesco Redi, fino al 19 dicembre (venerdì e sabato ore 21,00 – domenica ore 17,30), LE METAMORFOSI di Ovidio. Diretto ed interpretato da Francesco Polizzicon Vincenzo Iantorno, Andrea Lami, Gioia Ricci, Irena Goloubeva, musiche di Franco Accascina e Alessandro Quarta.

Una sequenza ininterrotta di miti, un intreccio continuo di narrazioni che mescolano storia e mitologia. Uno spettacolo in dieci quadri, concepito come una parata di storie che si intrecciano l’una nell’altra. Seguendo sempre l’ispirazione eclettica di Ovidio la messa in scena gioca con stili e registri differenti.

Mescolando vicende, generi e personaggi, e giocando ad attualizzare le forme del mito per scoprire le figure archetipiche dei miti dietro le storie della contemporaneità. Info: http://www.teatroarcobaleno.it/.

Al Teatro Manzoni invece, fino al 19 dicembre, una divertente commedia ci interroga con una domanda universale. Amore, amicizia, salute non si possono comprare. Questo principio si consolida in un vecchio adagio popolare, “Il denaro non fa la felicità”, eppure qualcuno sostiene che in fondo: “E’ meglio piangere in Mercedes che in metropolitana”. Cosa pensare? Se lo chiedono anche i protagonisti della commedia “I soldi, no!”, di Flavia Coste per la regia di Silvio Giordani e prodotto dal Centro Teatrale Artigiano, con Corinne Clery, Enzo Casertano e con Maria Cristina Gionta, Roberto D’AlessandroInfo e biglietti: qui.

All’ Officina Pasolini Domenica 5 alle 21 protagonista del format Ridere di nuovo, novità nella programmazione di Officina Pasolini, è Edoardo Ferrario.Romano, classe 1987, definito il “Verdone” della stand-up comedy che è riuscito a rivoluzionare rendendola popolare in Italia. Con il suo umorismo irresistibile e tagliente è uno dei comedians più amati del momento. Sul palco di Officina Pasolini il comico risponderà alle domande di Gino Castaldo.

Per assistere è necessario prenotarsi a questo link:  http://officina-pasolini.eventbrite.com ed essere in possesso di super green pass

E poi, vi segnaliamo due spettacoli ‘a tutto rock’.

All’ Auditorium Domenica 5 dicembre lo spettacolo Amore, Morte e Rock & Roll porterà in scena le ultime ore di Bowie, Cohen, Lou Reed e Freddie Mercury. 

Mentre al Teatro delle Salette di Roma (Vicolo del Campanile, 14) c’è tempo fino a domenica per assistere allo spettacolo Woman in Rock, scritto, diretto e interpretato da Ketty Roselli. Ad accompagnarla sul palco Luciano Micheli con la sua chitarra, disegno luci di Davi Barittoni. Un viaggio attraverso la musica e la storia di quattro grandi artiste: Janis Joplin, Tina Turner, Etta James e Amy Winehouse. Fatto di racconti, aneddoti, monologhi, video e ovviamente canzoni. Info e biglietti: qui.

Cinema, gli eventi del weekend a Roma

Amate il cinema? Ecco qualche idea su cosa fare a Roma nel weekend tra il 4 dicembre e il 6 dicembre.

Si tiene alla Casa del Cinema di Romavenerdì 3 dicembre, la Muestra de Cine Mexicano Inverno 2021, una giornata straordinaria – a ingresso gratuito fino a esaurimento posti e previa presentazione del Green Pass – dedicata al cinema messicano, edizione speciale del festival che si è tenuto, alla prima edizione sempre a Roma, nel maggio del 2019. Due i film messicani che saranno proiettati in anteprima romana, entrambi in spagnolo con sottotitoli in italiano. Due film che permetteranno agli spettatori di conoscere le radici di due dei movimenti sociali più rilevanti nella storia contemporanea del Messico. ‘Redes‘ (ore 15.30), diretto nel 1934 da Emilio Gómez Muriel e da Fred Zinnemann, alle 17.00, l’anteprima italiana del documentario ‘Ayotzinapa: El paso de la tortuga’ diretto da Enrique García Meza, ospite d’onore di questa edizione speciale 2021.

Weekend goloso

 Per celebrare il panettone, straordinario prodotto artigianale che racchiude in sé tutto il calore, la ricchezza e la bontà delle Feste Natalizie, domenica 5 dicembre – dalle 11:30 alle 19:30 – al Boscolo Circo Massimo si terrà Panettone Maximo 2021 • Agrimontana, la terza edizione del Festival del Panettone di Roma e del Lazio, organizzato da RistorAgency con il supporto di Azienda Agrimontana, Molino Dallagiovanna e Caviale Giaveri.
 
Tante saranno le attività in programma per questa terza edizione della kermesse che coinvolgerà adulti e bambini alla scoperta delle migliori produzioni artigianali di Roma in materia di grandi lievitati delle Feste.

Un incantevole Christmas Market che comprenderà, oltre ai banchi di degustazione dei panettoni, show cooking di grandi pastrychef della ristorazione, talk di approfondimento sul tema dell’artigianalità e un contest mozzafiato che vedrà in gara le migliori pasticcerie della Capitale e del Lazio le quali, oltre ad essere valutate da una giuria di pasticceri di calibro mondiale, giornalisti ed esperti di pasticceria, potranno essere votate anche dal pubblico presente per l’assegnazione di un Premio Speciale.

Cosa fare a Roma nel weekend dal 4 dicembre al 6 dicembre con i bambini

In cerca di idee per divertirvi con i vostri bambini nel fine settimana? Intanto sappiate che questo weekend apriranno diversi villaggi natalizi come Christmas World all’Auditorium.

Ma, restando agli eventi extra Natale, ecco un paio di segnalazioni.

Al Teatro Torlonia torna il teatro per le nuove generazioni: da venerdì 3 a domenica 5 dicembre appuntamento con lo spettacolo Il miracolo della mula ideato e diretto da Gigio Brunello, con i burattini di Marco Lucci. Spettacoli: venerdì ore 18, sabato e domenica ore 17. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Al Teatro Tor Bella Monaca invece, per la rassegna Teatro in Famiglia dedicata ai più piccoli, domenica 5 dicembre alle ore 17 si terrà Il Re senza corona, un viaggio musicale nel mondo di Gianni Rodari tra canzoni, filastrocche e storie. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

cosa fare a roma nel weekend 4 dicembre 6 dicembre

Rispondi