serata romanità

Questa settimana per molti segna il rientro dalle vacanze estive ed il ritorno alle normali attività, per fortuna che poi c’è il fine settimana! Uno dei modi migliori per minimizzare l’impatto stressante del ritorno al solito tran tran è sicuramente quello di ritagliarsi momenti di svago e divertimento una volta tornati in città. Se cercate idee su cosa fare a Roma nel weekend dal 3 settembre al 5 settembre, date un’occhiata a questo articolo dove troverete, come ogni settimana tante idee per tutti i gusti, tutte le tasche e tutte le età.

Cosa fare a Roma nel weekend dal 3 settembre al 5 settembre tra mostre e musei

Iniziamo i n ostri suggerimenti, come sempre da qualche idea per gli appassionati di arte.
Quali sono le mostre da visitare a Roma nel weekend?

Musei gratis ed eventi speciali

Come ogni prima domenica del mese, anche il 5 settembre saranno visitabili gratis i musei civici e i siti archeologici di Roma. Tutti i musei e le mostre a ingresso libero li trovate qui.

Sabato 4 e sabato 11 settembre, evento speciale alla Villa di Massenzio sull’Appia antica, con Tommaso Strinati che alle ore 11.00 accompagnerà i visitatori alla videoinstallazione ambientale ISOLE, nel Mausoleo di Romolo.L’ingresso alla Villa di Massenzio è gratuito. La prenotazione è fortemente consigliata.

Per informazioni www.museiincomuneroma.it

Le mostre da vedere nel weekend

Tra le mostre più interessanti in corso a Roma, che ancora si possono visitare, vi segnaliamo, alla Centrale Montemartini, “I Colori dei romani”. Nel suggestivo spazio di Ostiense sono esposti una serie di bellissimi mosaici romani perfettamente conservati, provenienti dalle collezioni capitoline.

A Palazzo Caffarelli, nei Musei Capitolini, c’è ancora tempo per visitare la mostra sui Marmi dei Torlonia, che espone novanta statue provenienti da una delle più ricche collezioni private romane.

Prosegue alla Galleria di Arte Moderna di via Francesco Crispi, “Ciao Maschio”, la mostra che ripercorre l’evoluzione della narrazione del maschile nelle opere dei più grandi artisti degli ultimi decenni.

Il concettualismo di Damien Hirst piomba nelle meravigliose sale della Galleria Borghese. Da non perdere questa mostra che unisce arte contemporanea e moderna, capolavori classici e avanguardia.

I concerti a Roma nel weekend dal 3 settembre al 5 settembre

Tanti appuntamenti interessanti in questo primo fine settimana di settembre anche per gli appassionati di musica.

Sabato 4 settembre, sul palco della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica sale Luca Barbarossa. Uno dei più popolari cantautori romani propone al pubblico un lungo viaggio nella sua carriera ormai quarantennale. “Non perderti niente” è il titolo del concerto ispirato al libro autobiografico dell’autore e come il libro sarà un’occasione per ripercorre in musica tante tappe di una lunga vita artistica.

Domenica 5 settembre invece si cambia ritmo e all’Auditorium arrivano i suoni elettronici di Dardust con il suo show “Storm and Drugs live”.

Appuntamento con i nuovi talenti della musica al femminile, domenica 5 settembre nel giardino di largo Venue dove si terrà la serata finale della rassegna Lunatika. Sul palco saliranno giovani musiciste e autrici che proporranno il loro lavori. Ore 21 v. Biordo Michelotti, 2. Ingresso gratuito.

Al via questo weekend il Fiumicino Jazz Fest, rassegna ideata da Attilio Berni, direttore artistico del Museo del Saxofono, in collaborazione con la Pro Loco di Fiumicino e il birrificio agricolo Podere 676, che si svolgerà ogni fine settimana del mese. Sabato 4 settembre alle ore 21:00 è di scena il primo concerto al Museo del Saxofono di Fiumicino, insieme al jazz autentico di Max Ionata & Friends

In chiusura del primo weekend avrà luogo l’originale appuntamento della serie “Conversaxioni” dedicato alle storie di birra e jazz. Domenica 5 settembre alle ore 18:00, sempre al Museo, protagonista sarà il grande Lino Patruno, che tra racconti e performance  parlerà delle origini italiane del jazz, del blues, del contributo dei neri e di quello di bianchi, allargando il panorama della sua lectio storico-musicale al jazz in Italia negli anni ’50, a Roma e a Milano, e a quello di New Orleans,  Chicago e New York negli anni ’20.

I biglietti dei concerti sono acquistabili al Museo o sul sito Liveticket.  Per accedere alle manifestazioni è richiesto il green pass.

Musica fuoriporta

Continua per tutto il mese di settembre il programma Dimore Sonore, il Festival delle Ville Tuscolane. In calendario, sabato 4 settembre alle ore 21 in collaborazione con Romaeuropa Festival, “The Joyful Human” a Villa Aldobrandini. Un dispositivo filosofico-performativo di critica materiale della gioia a cura di Riccardo Festa, ispirato all’opera The Perfect Human di Jorgen Leth.

Domenica 5 settembre alle 18.30, Villa Mergè farà da cornice all’appuntamento “Swing Song” con la Big Fat Band diretta da Massimo Pirone. Un progetto dedicato a Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, Duke Ellington e allo swing degli anni ’30 e ’40 con un repertorio che spazia dai classici della canzone americana ai brani swing delle grandi orchestre dell’epoca.

Cosa vedere a teatro a Roma nel weekend

Vediamo qualche appuntamento interessante a Roma nel weekend dal 3 settembre al 5 settembre per chi ama il teatro.

Daniele Salvo dirige al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti di Roma, “Venere e Adone” di William Shakespeare, in scena dal 1 al 5  e dal 9 al 12 settembre ore 21.00 (sabato e domenica ore 18.00). Protagonisti Gianluigi  Fogacci (William Shakespeare), Melania  Giglio (Venere), Riccardo  Parravicini (Adone).

“Venere e Adone” fu composto nel 1593. E’ uno dei poemi più lunghi di William Shakespeare.Il poema è in egual misura comico, erotico e commovente: la Venere di Shakespeare è passionale, una dea innamorata e pazza di desiderio. Adone è un giovane bellissimo che le sfugge e preferisce i piaceri della caccia a quelli dell’amore, sia pur divino.

Fino al 12 Settembre in Piazza San Francesco d’Assisi a Roma, l’Associazione Culturale Teatro Trastevere promuove ed organizza la II edizione di Trastestorie (de’ Piazza), due settimane di spettacoli dal vivo dedicati alla Narrazione ed alla Solidarietà.

Undici serate ad ingresso gratuito, con inizio alle ore 21, per un “teatro all’aperto” intimo, raccolto, che sappia creare comunità attraverso il racconto di noi cittadini romani, ma soprattutto di noi esseri umani, il tutto intrecciato alla ritualità del live show, che porta automaticamente con sé il piacere di vivere in uno spazio aggregante.

In programma questo weekend, il 3 Settembre ore 21, Metti una mamma in quarantena di e con Shara Guandalini.  Sabato 4 Settembre ore 21 Petrolini, Flaiano: Marziani di Roma con Gabriele Linari.

Weekend tutto da ridere al Teatro Romano di Ostia Antica. Sul palco, venerdì 3 settembre, salirà Riccardo Rossi con il suo monologo “W le donne!” in cui ripercorre in chiave comica esperienze e figure delle donne incontrate nella sua vita. Nello stesso meraviglioso scenario sabato 4 settembre si esibirà Dado e domenica sarà la volta di Andrea Perrone. Info e biglietti: https://www.ostiaantica.beniculturali.it/it/eventi/ostia-antica-festival-2021/.

Questo fine settimana apre al WeGil lo Short Theatre Festival, il festival dedicato alla scena contemporanea. Tanti gli appuntamenti interessanti che andranno avanti fino al 13 settembre. Il programma completo con i singoli spettacoli, che sono davvero tantissimi, lo trovate sul sito https://www.shorttheatre.org.

Cosa fare a Roma nel weekend se ami il cinema

C’è ancora la possibilità in queste ultime notti d’estate, di godersi un bel film sotto le stelle.

Trovate schermi a cielo aperto in giro per tutta la città. Vi segnaliamo all’arena di piazza Vittorio, per esempio, dove venerdì 3 settembre è in programma la proiezione di Poveri ma belli, mentre sabato sarà la volta di Il profumo del mosto selvatico.

Per la rassegna Caleidoscopio, in corso nel teatro all’aperto Ettore Scola della Casa del Cinema di Villa Borghese, questo weekend in programma Sogni, sesso e cuori infranti (3 settembre), La Pantera Rosa (4 settembre) e Il tempo delle Meraviglie (5 settembre). Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Cosa fare a Roma nel weekend con i bambini

Dal 3 al 12 settembre torna il Festival La Città in Tasca al Parco degli Scipioni di Roma. L’appuntamento per bambini e genitori è tutti i pomeriggi dalle ore 17 con un programma come sempre ricco, piacevole e divertente.

Si comincia, venerdì 3 settembre, all’insegna della sostenibilità con il concerto di apertura dei “No Funny Stuff”. I musicisti propongono brani pop e rock originali e reinterpretazioni, proposti con strumenti bizzarri fatti in casa.

 Da non perdere lo spettacolo “Efesto” di e con Francesco Picciotti, vincitore del Premio Otello Sarzi, con cui Arciragazzi di Roma ha iniziato una collaborazione. Inoltre “Burattin Bum Bum” della Compagnia Carmentalia. E poi “Concerto buffo” con i simpatici burattini della Compagnia Mangiafuoco che condurrà inoltre anche un laboratorio di costruzione e di animazione di burattin.

L’accesso all’area spettacolo è riservato esclusivamente ai bambini e alle bambine. È quindi necessaria la prenotazione direttamente presso la manifestazione al punto accoglienza de “La Città in Tasca” o tramite e-mail, dove è esplicitamente indicato.

Per lo spettacolo dei No Funny Stuff del 3 Settembre è obbligatoria la prenotazione all’e-mail [email protected] entro le ore 16,00 di venerdì 3 settembre 2021.

Rispondi