Cosa fare a Roma nel weekend dal 3 dicembre al 4 dicembre
Cosa fare a Roma nel weekend dal 3 dicembre al 4 dicembre

Cosa fare a Roma nel weekend? Dal 3 dicembre al 4 dicembre sono tantissimi gli appuntamenti interessanti che animeranno il fine settimana della capitale. E l’aria di Natale già si inizia a respirare in città. Ecco una selezione di eventi da non perdere, come sempre per tutti i gusti e tutte le età.

Weekend a Roma tra mostre e musei

Domenica 4 dicembre, come ogni prima domenica del mese torna la possibilità di visitare gratis mostre e musei anche nella capitale. L’ingresso libero è valido anche per visitare infatti, quasi tutte le mostre in corso nei musei civici, ad eccezione di quella su Lucio Dalla allestita all’Ara Pacis e di Roma Medievale.

 C’è ancora tempo per visitare una delle esposizioni più attese dell’anno a Roma: quella in corso a Palazzo Bonaparte sul genio di Vincent Van Gogh. In un percorso espositivo di circa 50 opere provenienti dal prestigioso Museo Kröller Müller di Otterlo, documenti e testimonianze biografiche, il pubblico viene accompagnato alla scoperta di un genio universale che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’arte. Biglietti: da 9,50€ a 19 €.

Per gli amanti dell’arte contemporanea, al Palazzo delle Esposizioni, per la rassegna Mostre in mostra, è in corso Mario Merz. Balla, Carrà, de Chirico, de Pisis, Morandi, Savinio, Severini che venne allestita alla Galleria dell’Oca di Roma il 15 marzo del 1978. Riconosciuta dai testimoni e dagli studiosi come una pietra miliare nella storia delle esposizioni contemporanee, la mostra colpisce per l’accostamento, all’epoca considerato spregiudicato, tra i lavori di Mario Merz – esponente di spicco della neoavanguardia che aveva minato tecniche e processi tradizionali dell’arte – e i dipinti dei maestri del Novecento italiano. 

Per gli appassionati di fotografia, all’Accademia di Francia – Villa Medici è in corso, fino a febbraio,   “COLLECTION. 150 fotografie della collezione Bachelot“.Dalla fotografia francese umanista all’inizio del XX secolo, con autori quali Henri Cartier-Bresson, Robert Doisneau Willy Ronis alla fotografia di strada americana, qui rappresentata da Dave Heath, Helen Levitt Robert Frank, fino alla straordinaria serie di circa 40 stampe d’epoca di Saul Leiter che testimonia, attraverso il passaggio al colore, una svolta dell’arte fotografica verso la seconda metà del secolo, la mostra si completa con gli scatti del reportage moderno di Gilles Caron e alcuni ritratti documentari dei fotografi contemporanei quali Luc Delahaye, Mohamed Bourouissa, Véronique Ellena e Laura Henno. I biglietti, al costo di € 10 (intero) e € 8 (ridotto), sono in vendita presso la biglietteria e sul sito ufficiale di Villa Medici: villamedici.it

Musica: i concerti del weekend a Roma

Per gli amanti della buona musica, ecco i concerti da seguire a Roma nel weekend dal 3 dicembre al 4 dicembre selezionati da Tua City Mag.

Domenica 4 dicembre appuntamento al Teatro dell’Opera di Roma con una delle ultime repliche dell’allestimento che ha aperto la stagione: Dialogues des Carmélites, l’opera di Francis Poulenc, tratta dall’omonimo testo di Georges Bernanos, diretta da Emma Dante. Sul palco del Teatro Costanzi nei panni di Blanche de la Force, il soprano americano Corinne Winters. Accanto a lei Anna Caterina AntonacciEwa VesinEkaterina Gubanova Jean-François Lapointe. Biglietti su https://www.ticketone.it.

Sempre Domenica 4 dicembre, alle ore 11.00, da segnare il primo appuntamento della nuova stagione di Domenica Classica al Teatro Sala Umberto con il concerto del chitarrista Flavio Cucchi. Il programma si apre con la trascrizione del “Concerto in Re maggiore” di Vivaldi per liuto, due violini e basso, alla quale Flavio Cucchi ha lavorato basandosi sul manoscritto originale. Segue un’altra sua trascrizione, l’aria “Lascia ch’io pianga” di G.F. Haendel, a chiudere questa prima sezione barocca del concerto. Apre quella dedicata al tema delle danze la trascrizione di Seasons (4 danze per un anno), un’opera di Alfonso Borghese, che propone una visione raffinata e ironica di Habanera, Tango, Valzer e Siciliana.A seguire, le interpretazioni di Cucchi di due autori contemporanei come Giulio Clementi e Stefano Mainetti. Infine, il chitarrista porta con sé due brani icona di Astor Piazzolla come Oblivion e Chau Paris. Biglietti: da €10 a €18.

Venerdì 2 e sabato 3 dicembre al Palazzo dello Sport, schiere di fan attendono il ritorno a Roma di Alessandra Amoroso, con il suo “Tutto accade tour”, in cui proporrà brani vecchi e nuovi. Biglietti: da € 39.

Sempre Sabato 3 dicembre  al Quid in via Assisi sarà possibile immergersi nella George Michael-night grazie ai Make It Wham!, una band in grado di passare con disinvoltura dalle atmosfere sinth-pop dei Wham, alle melodie più intimiste di George Michael.  Apertura ore 19.30 – Inizio Live ore 21.00[Cena e Prenotazione Obbligatorie] –INFO: 06 7834 9259

Il mese delle festività natalizie porta i primi doni al Room 26 che, nella prima settimana di dicembre, dà il bentornato a Roma a due beniamini delle console internazionali, emblema del djset Made in Italy nel mondo: Molella e Franchino. Si comincia venerdì 2 dicembre con l’arrivo di Molella accolto dai resident djs Fabio Angeli, Mattia Olivi e Lorenzo Barbera e si continua poi sabato 3 dicembre, con il dj Franchino che sbarca nella notte house dell’Eur, accolto in console dal resident Miki Stentella. Direzione artistica a cura di Neon. BIGLIETTI compresi di Consumazione: 15€ donna – 20€ uomo.

Teatro a Roma: gli spettacoli da vedere nel weekend dal 3 dicembre al 4 dicembre

La stagione del teatro a Roma entra nel vivo, con grandi spettacoli su tutti i palcoscenici della città. Vediamone alcuni tra i più interessanti per passare il weekend a teatro.

Rapunzel il musical, torna sul palco del Teatro Brancaccio in via Merulana, per far sognare e divertire il pubblico di tutte le età, con un cast ricco di artisti guidato dalla perfida Goethel interpretata da Lorella Cuccarini. Tra coinvolgenti coreografie, musiche originali,  costumi e scene spettacolari, gli spettatori saranno portati nel magico mondo di una delle fiabe più amate dei Fratelli Grimm. Biglietti da €29.

 Al Teatro Manzoni in via Monte Zebio, zona piazza Mazzini, nel weekend del 3 e 4 dicembre in scena Le Sorellastreuna divertente commedia a tema familiare tutta al femminile scritta da Ottavia Bianchi, interpretatada Ottavia Bianchi, Patrizia Ciabatta, Beatrice Gattai e Giulia Santilli, per la regia di Giorgio Latini. La storia narra di quattro sorelle, ormai adulte e lontane da molti anni, che si ritrovano bloccate nella stessa stanza per 24 ore. In palio c’è un’eredità che diventa l’innesco di un vero e proprio gioco al massacro fatto di rappresaglie, antichi rancori e desideri di vendetta mai sopiti. La menzogna e il non detto, i toni paradossali e grotteschi sono il ring su cui i quattro personaggi combattono l’ultima battaglia rimasta in sospeso dall’infanzia. Il ritmo è brillantissimo; i colpi di scena si susseguono in modo sorprendente fino a rendere esilaranti e paradossali tutte le enormi e comiche bugie su cui le Sorellastre hanno basato le loro esistenze. Biglietti: Intero € 25,00; Ridotto € 22,00 (over 65).

Fino a domenica 4 dicembre 2022, il palco dell’OFF/OFF Theatre in via Giulia, accoglie l’omaggio a Pier Paolo Pasolini dal titolo “Razza Sacra – L’ultimo processo a Pasolini”, con Marco Vergani e Marina Remi protagonisti del progetto teatrale scritto da Mariano Lamberti e Riccardo Pechini che indaga il suo rapporto con le donne (di cui abbiamo raccontato anche noi qui). Alcuni scatti fotografici sono ben impressi nell’immaginario collettivo (quel bacio così virile ed appassionato con Maria Callas, le  passeggiate per i vicoli di Roma con Laura Betti...), ma ciò che il femminile ha rappresentato nell’esistenza e nella definizione umana e artistica di Pier Paolo, resta ancora un terreno poco esplorato. Ed è quello che si propone invece di fare questo spettacolo. Biglietti: Intero 30€; Ridotto Over 65 20€; Ridotto Under35 15€. 

Il 2, 3 e 4 dicembre, sul palco del Teatro Olimpico sale Vittorio Sgarbi con una lezione-spettacolo che traccia un parallelo tra Pasolini e Caravaggio, partendo dalle parole del poeta sull’artista. Trascendendo immagini, testi e suoni, Sgarbi porterà alla luce le rivoluzionarie attività di questi due maestri i quali, nonostante abbiano vissuto a circa quattrocento anni di distanza l’uno dall’altro, lottarono contro analoghi ostracismi, pagando il caro prezzo della vita in cambio della propria libertà intellettuale. Biglietti: da €28 a €40.

Al Teatro Tor Bella Monaca il 2 e 3 dicembre alle 21 e il 4 dicembre alle 17.30 in Sala Grande Alessandro Benvenuti e Chiara Caselli saranno sul palco con I separabili (Romeo e Sabah), la storia di un’amicizia indistruttibile tra due bambini che sfida i codici sociali. Scritto da Fabrice Melquiot per la regia di Sandro Mabellini. In contemporanea, in Sala Piccola,un viaggio nella memoria degli ex-manicomi italiani con C’era una volta il manicomio, spettacolo-affabulazione diretto da Claudio Ascoli sul palco con Sissi Abbondanza

Sarà in scena al TeatroBasilica in piazza San Giovanni, fino all’ 11 dicembre è in scena Tradimenti, opera del Premio Nobel per la Letteratura Harold Pinter con la traduzione di Alessandra Serra, regia Michele Sinisi, con Stefano Braschi, Stefania Medri e Michele Sinisi. Lo spettacolo torna a Roma per due settimane, a grandissima richiesta, dopo il successo dello scorso anno.

Arriva al teatro Elettra di Roma in via   Capo d’Africa, dal 2 al 4 dicembre Il fascino breve delle farfalle, una drammaturgia intensa che vede protagonista Lord Alfred Douglas, o meglio Bosie, l’uomo che fu per Oscar Wilde estasi e rovina, un amore proibito che lo portò a due anni di galera e a una dolorosa morte prematura. Biglietto unico 12€ + tessera associativa 3€.

Cinema: i film del weekend e gli eventi da non perdere

Se siete amanti del cinema e volete godervi un bel film in sala in questo weekend, qui vi indichiamo le nuove uscite più interessanti.

Tra i titoli di questa settimana da vedere c’è sicuramente The Woman King, un bell’ action di ambientazione storica ispirato a fatti realmente accaduti, che vede protagonista la premio Oscar Viola Davis nei panni di Nanisca, generale di una delle armate più temute nell’Africa del XIX secolo, quella delle Agoje, conosciute anche come Amazzoni del Dahomey che Nanisca guiderà in difesa del suo popolo e per liberare il suo paese dalla piaga della tratta degli schiavi.

In sala anche, da questo fine settimana, Il Corsetto dell’Imperatrice che indaga senza censure sulla figura carismatica ma anche fragile e tormentata dell’Imperatrice Sissi, andando a raccontare aspetti meno noti e molto umani di questa sovrana ribelle.

Esce nelle sale questo weekend, dopo essere stato presentato in concorso a Cannes ed essere passato in chiusura alla scorsa Festa del Cinema di Roma, anche il settimo film da regista di Valeria Bruni Tedeschi, Forever Young (Les Amandiers) che racconta dell’esperienza cruciale nella prestigiosa e anticonformista scuola di teatro di Nanterre frequentata dall’autrice nel 1986. Un film che, partendo da uno spunto autobiografico riesce più in generale a ben indagare le tensioni e le emozioni proprie dei vent’anni.

Arriva al cinema questo weekend, prima del passaggio in piattaforma su Netflix, anche il Pinocchio dark di Gulliermo del Toro.

Al Cinema Barberini venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 dicembre si rinnova l’appuntamento con La Città Incantata, rassegna dedicata al mondo dell’animazione. Il programma è molto ricco e prevede anche diverse anteprime come l’atteso One Piece: Red e Il Gatto con gli stivali 2, tra gli ospiti dei talk da segnalare, tra gli altri, Gipi, Zerocalcare e i Manetti Bros. Ingresso gratuito, programma completo: https://www.lacittaincantata.eu/

Weekend goloso: gli appuntamenti enogastronomici del fine settimana a Roma

Ed eccoci a scoprire gli appuntamenti più golosi di sabato 3 dicembre e domenica 4 dicembre nella capitale.

Sicuramente, da non perdere, l’edizione 2022 di Panettone Maximo. Il Natale è alle porte e nell’aria si sentono già le inconfondibili melodie e i profumi dei dolci simbolo delle Feste a iniziare dal più amato e popolare: il panettone. Per rendere omaggio a questo grande lievitato delle feste, domenica 4 dicembre nello spazio eventi “La Serra” del Palazzo delle Esposizioni, andrà in scena la quarta edizione di Panettone Maximo, il festival del dolce più amato di Natale ma anche un Christmas Market con prodotti di eccellenza , con banchi di degustazione dei panettoni, show cooking di grandi pastrychef della ristorazione,  un contest che vedrà in gara le migliori pasticcerie della Capitale e del Lazio e varie altre attività per portare il pubblico alla scoperta di un’eccellenza italiana. Ingresso: 15 euro adulti, gratuito per bambini fino a 12 anni; biglietti sul sito:www.panettonemaximo.it.

Cosa fare a Roma nel weekend dal 3 dicembre al 4 dicembre con i bambini

C’è già aria di festa a Roma e le iniziative che coinvolgono tutta la famiglia si moltiplicano. In questo fine settimana aprono per esempio, diversi scintillanti villaggi di Natale, a iniziare da Christmas World che, dopo il successo dello scorso anno all’Auditorium, quest’anno, da sabato 3 dicembre, si sposta a Villa Borghese e diventa il villaggio natalizio più grande d’Europa con i suoi oltre 30.000 metri quadri – più del doppio della scorsa edizione – tra installazioni scenografiche, market, giochi, spettacoli e photo opportunity ambientate in diversi Paesi del mondo e un grande palco da 1.500 metri quadri ospiterà le incredibili esibizioni di oltre 700 artisti.

La calda atmosfera natalizia si respira anche a Casina di Raffaello, la ludoteca di Villa Borghese: da sabato 3 dicembre a domenica 8 gennaio bambine e bambini potranno divertirsi e imparare con tanti laboratori ludico-educativi ispirati proprio al tema del Natale e delle festività. Ogni sabato e domenica (e nei giorni di giovedì 8 e venerdì 23 dicembre) gli adulti con i propri bambini più piccoli, dai 24 ai 36 mesi, potranno giocare insieme modellando l’argilla bianca in forma di stelle, alberelli e pupazzi di neve per decorare poi, a casa, il proprio albero di Natale. Le bambine e i bambini dai 3 ai 5 anni potranno divertirsia comporre e scomporre i personaggi natalizi preferiti per poi giocarci con racconti teatralizzati oppure, con carta, forbici e tempere, inventeranno un piccolo zoo da portare a casa per vivere tante avventure. Le bambine e i bambini dai 6 agli 11 anni potranno invece divertirsi a costruire il proprio villaggio di Natale in miniatura oppure a dipingere su carta figure e movimenti ispirati dalla musica. Nel pomeriggio di sabato 3 e sabato 10 dicembre appuntamento con lo speciale progetto Decorazioni di Natale in ceramica che vedrà la ceramista Michela Dawe guidare i bambini dai 6 ai 9 anni nella realizzazione di decorazioni natalizie in argilla, che verranno poi decorate e trasformate in ceramica. Costi laboratori: 7€ a bambino. Progetto Speciale Decorazioni di Natale in ceramica: 15€ a bambino. La prenotazione e il pagamento online sono obbligatori chiamando il call center 060608.

Si svolgerà il 3 dicembre, AMKA Christmas Party , una festa per grandi e piccini  dal pomeriggio alla notte, nell’area coperta del seminterrato di AMKA Social Hub (Via dei Reti 25 – San Lorenzo  – Roma), impreziosita da un allestimento natalizio che ricorda le feste della tradizione e i mercatini di Natale.  Dalle 16 alle 22 sarà possibile visitare il mercatino natalizio, nel pomeriggio, dalle 17 alle 19 in programma laboratori creativi per bambini, poi spazio a musica e dj set. Per informazioni: 06.64760188 – amka@assoamka.org 

Proseguono nel fine settimana anche gli appuntamenti con Autunno nei Musei, la serie di visite didattiche gratuite e senza necessità di prenotazione, usufruibili ogni sabato e domenica dai visitatori dei Musei civici. In programma il 3 dicembre le visite alle 11 al Circo Massimo, alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, al Museo di Casal de’ Pazzi, al Museo Pietro Canonica; alle 16 ai Mercati di Traiano, al Museo Carlo Bilotti, al Museo Civico di Zoologia (laboratorio), al Museo di Roma a Palazzo Braschi e al Museo Napoleonico; alle 17 ai Musei Capitolini. Si prosegue il 4 dicembre con le visite alle 10 al Museo delle Mura; alle 11 alla Centrale Montemartini, ai Fori Imperiali, ai Musei Capitolini (in inglese), al Museo della Repubblica Romana, al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, ai Musei di Villa Torlonia; alle 12 alla Villa di Massenzio; alle 16 alla Galleria d’Arte Moderna; alle 17 al Museo dell’Ara Pacis e al Museo di Roma in Trastevere.

Al Museo Explora invece, domenica 4 dicembre 2022, nei 4 turni di visita  delle ore 10:00, 12:00, 15:00 e 17:00, l’evento Costruisci oggi quello che conta per il tuo futuro, in occasione del Mese dell’educazione finanziariauna giornata con ingresso al costo ridotto di 8,00 euro (adulti e bambini) per avvicinare i bambini al concetto di economia e creare consapevolezza sull’uso e gestione del denaro in funzione dei bisogni e dei desideri.

Rispondi