Home #FinalmenteVenerdì Finalmente Venerdì: cosa fare a Roma nel weekend

Finalmente Venerdì: cosa fare a Roma nel weekend

373
0
cosa fare nel weekend a Roma

Cosa fare a Roma nel weekend? Ecco la guida del venerdì di TuaCityMag agli eventi del fine settimana capitolino

Cosa fare a Roma nel weekend? Come ogni settimana il venerdì arriva in vostro soccorso la guida di TuaCityMag, vediamo insieme le idee di questa settimana.

ARTE

IL CIRCO MASSIMO COME NON L’AVETE MAI VISTO

Primo weekend per Circo Massimo Experience, la visita in realtà aumentata e in realtà virtuale di uno dei luoghi più significativi della storia della città, il Circo Massimo: il più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità e uno dei più grandi di tutti i tempi (600 m di lunghezza per 140 m di larghezza). L’approfondimento e tutte le info su costi e orari li trovate qui.

VIAGGI NELL’ANTICA ROMA

Sempre rimanendo alle meraviglie che possono nascere facendo sposare arte e tecnologia, tutte le sere, fino al 3 novembre 2019, è possibile partecipare allo straordinario Viaggi nell’antica Roma che, attraverso due appassionanti spettacoli multimediali, racconta e fa rivivere la storia del Foro di Cesaree del Foro di Augusto. Grazie ad appositi sistemi audio con cuffie e accompagnati dalla voce di Piero Angela e dalla visione di filmati e proiezioni che ricostruiscono i due luoghi così come si presentavano nell’antica Roma, gli spettatori potranno godere di una rappresentazione emozionante e allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. Info, costi, orari:qui

ANCORA TEMPO PER SOGNARE

C’è ancora tempo per immergersi nel binomio arte e sogno. E’ stata prorogata fino ad agosto la mostra Dream in corso al Chiostro del Bramante, una affascinante esposizione che racconta il tema del sogno attraverso l’arte contemporanea. Approfondimento e info:qui.

MUSICA

I DIARI DI ELISA ALL’AUDITORIUM

Elisa torna in concerto, stasera e domani a Roma, intima e poetica, con “Diari Aperti”, il tour tratto dal nuovo album composto da undici brani che sono anche undici fotogrammi della sua vita, racconti e ricordi ripresi e rivestiti di musica, pagine reali (scritte, disegnate, a volte pasticciate) di quaderni e agende che fin da bambina hanno accompagnato la sua vita e raccolto i suoi pensieri. Cantante, autrice, polistrumentista e produttric multiplatino, in Diari Aperti c’è tutta Elisa, quella di ieri e quella di oggi, che si apre al suo pubblico in maniera calda e diretta. All’ Auditorium Parco della Musica, ore 21. biglietti da €39 a €80. Info:qui.

CONCERTO DI PRIMAVERA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Stasera, venerdì 24 Maggio sul palco del Parioli Theatre Club, un’iniziativa realizzata in collaborazione con ActionAid Italia Onlus. ‘Fight For Women’ è il nome del progetto dell’Organizzazione dedicato alle donne. Il progetto vuole eliminare dalla vita di ogni donna qualunque tipo di violenza e sopruso, in ogni area ed ambiente, dalla casa al lavoro. La musica è un mezzo elettivo per veicolare un messaggio così importante ed urgente, e siamo convinti che la musica sia un mezzo di espressione libero che possa aiutare le donne nel percorso di emancipazione.Sul palco, tanti artisti che hanno risposto con entusiasmo all’invito:Diana Tejera e Fernando Pantini, Angela Baraldi, Fulvia Farcomeni, Roberta Carrese, Pentesilea, Ottavia Fusco Squitieri. Tutte le info sull’evento qui.

NOA E LE SUE LETTERE A BACH IN CONCERTO

NOA, una delle voci internazionali più emozionanti, un’artista capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato, torna con un nuovo progetto discografico, “LETTERS TO BACH” (Believe International), che presenterà stasera alle 21 all’Auditorium. Un disco prodotto dal leggendario QUINCY JONES, in cui Noa riprende 12 brani musicali del compositore tedesco Johann Sebastian Bach e li arricchisce con le sue parole, grazie ai testi in inglese ed ebraico, ispirati a temi che spaziano dalla sfera personale a una più universale.

OMAGGIO A BILLY HOLIDAY

The Blue(s) Lady è un concerto dedicato ad Eleanora Fagan, in arte Billie Holiday, Lady Day, e si terrà sabato 25 maggio all’Auditorium Parco della Musica. Un omaggio a una leggenda che ha influenzato anche dopo la morte, avvenuta prematuramente a soli 44 anni, generazioni di cantanti di ogni continente. Negli anni del proibizionismo e delle discriminazioni razziali, Billie fu tra le prime cantanti nere ad esibirsi con musicisti bianchi. Biglietti 15€ +d.p.

TEATRO

VENERDì CON LE RAGAZZE DI U.G.O.

Se ami la comicità e ti stai chiedendo cosa fare a Roma nel weekend, appuntati questo. Stasera, Venerdì 24 maggio al Monk tornano le attrici, autrici e performer di U.G.O., il dramedy club giunto al suo dodicesimo appuntamento con il collaudato format artistico firmato dal gruppo omonimo che, per l’occasione, vedrà in scena Sara Borsarelli, Arianna Dell’Arti, Annalisa Dianti Cordone, Velia Lalli, Paola Michelini, Momo, Le No Choice (Federica Tuzi e Merel Dijk), Cristina Pellegrino, Veronica Raimo, Francesca Staasch, Enrica Tesio e Cristiana Vaccaro.Ingresso con Tessera Arci obbligatoria + 8€ +Dir.Prev. Acquisto online su I-Ticket https://www.i-ticket.it/eventi/ugo-vol8-monk-roma / 10€, versando il contributo direttamente all’ingresso.

AL TEATRO LE SALETTE IN SCENA “SOLE DONNE”

Donne che raccontano storie di donne ai limiti, che hanno
commesso crimini (veri o presunti), ma che parlano anche di emozioni,
affetti, sentimenti e limiti umani. Da giovedì 23 è in scena
al Teatro Le Salette lo spettacolo “Sole Donne”, sei atti unici per altrettanti racconti al femminile. Info e biglietti:qui

PANE, LATTE E LACRIME PER LE DONNE DI SAN LORENZO

E’ In scena fino al 2 giugno, al Teatro de’ Servi a v. del Mortaro, Pane Latte e Lacrime, lo spettacolo scritto da Veronica Liberale che racconta la vita di un gruppo di donne durante i giorni tragici del bombardamento americano su San Lorenzo. Il testo è stato scritto sulla base delle testimonianze delle donne del centro anziani di San Lorenzo. Approfondimento:qui. Info:qui.

CINEMA

Cosa fare a Roma nel weekend se ami il cinema? Da segnalare tra le nuove uscite di questo weekend, direttamente da Cannes, dove è l’unico titolo italiano in concorso e in uscita ieri, nell’anniversario della strage di Capaci, il film “Il Traditore” di Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino nei panni del pentito di Cosa Nostra, Tommaso Buscetta.

Sempre nella stessa data esce un altro film attesissimo della Disney live action: AladdinGuy Ritchie dirige Will Smith nei panni del genio. Ricorderete senz’altro la storia di Aladdin: un ragazzo di Agrabah convinto dall’inganno dal sultano Jafar ad entrare nella Caverna delle Meraviglie. Lì trova una lampada magica, contenente un genio in grado di esaudire tre desideri. Aladdin chiede di essere trasformato in un principe per conquistare la bellissima principessa Jasmine, già oggetto del desiderio proprio del malvagio Jafar, ma restia a convolare a nozze con un nobile. Fingersi diverso da quello che è non sarà poi così facile per Aladdin, che si troverà infatti a scontrarsi con le sue stesse bugie.

Primo weekend di programmazione in sala anche per il docu di Tom JonesAsbury Park: lotta, redenzione, rock and roll.  Un tempo rinomata stazione balneare, nell’estate del 1970 Asbury Park fu travolta dalle rivolte razziali che paralizzarono la città per i successivi 45 anni. In una Asbury letteralmente divisa in due, la rivolta distrusse la leggendaria scena jazz e blues del westside. Ma dalle ceneri della città in fiamme, emerse il leggendario UPSTAGE, il club psichedelico famoso per gli ‘after hours’, dove iniziarono a suonare, i suoi figli nativi: Steven Van Zandt, Southside Johnny Lyon, David Sancious e Bruce Springsteen, crocevia per i giovani talenti e oggi uno degli straordinari luoghi narrati dal documentario, ricco di interviste e inedite performance. Così Asbury Park vive finalmente la sua attesa rinascita ed è proprio la musica ad averla strappata alla morte. L’atteso evento cinematografico includerà filmati mai visti prima.

Altri titoli interessanti in sala? Li trovate:qui.

ENOGASTRONOMIA

IL WEEKEND DELLE CANTINE APERTE

Cosa fare a Roma nel weekend se sei alla ricerca di eventi enogastronomici? Spostati un pò oltre raccordo.

Visite in cantina con degustazioni e assaggi sono in programma
sabato 25 e domenica 26, le giornate in cui il Movimento Turismo
del Vino del Lazio promuove “Cantine aperte”, coinvolgendo 13 aziende vitivinicole. Tra queste, la Cantina del Tufaio (Zagarolo) organizzerà tour in vigna e nelle grotte di affinamento, mentre
il Casale Marchese (Frascati) ospiterà il mercatino degli artigiani
di prodotti dei Castelli. L’azienda Donnardea (Ardea) invece proporrà il pranzo in stile picnic con il “fagotto del vignaiolo”.

IN FAMIGLIA

Ed ecco un paio di idee su cosa fare nel weekend a Roma ocn i bambini.

NATURA

ZOOMARINE FESTEGGIA I PAPPAGALLI

Sabato 25 maggio Zoomarine celebra la Giornata Mondiale dei Pappagalli con nuove nascite, danza e laboratori per i più piccoli. Un’occasione per festeggiare anche il primo nuovo nato di questa primavera, che pesa 4 grammi ed è poco più grande di una ciliegia.

Per celebrare l’evento, un gruppo di ragazzi impegnati nel progetto alternanza scuola-lavoro si esibirà in uno spettacolo di danza a corpo libero sul tema uccelli tropicali prima delle dimostrazioni della giornata presso lo stadio Foresta dei Pappagalli. Non mancheranno attività di sensibilizzazione e conservazione sui temi della deforestazione e del riciclo creativo. Tutte le info sull’evento:qui.

CINEMA

Domenica 26 maggio, nel weekend di piazza di Siena, alla Casa del Cinema di Villa Borghese, il tema sportivo è declinato in termini cinematografici grazie alla rassegna Si gira! Il grande cinema e lo sport, appositamente pensata per accompagnare per mano bambini e giovani adolescenti nei diversi mondi sportivi: domenica alle 10.30 nella Sala Gian Maria Volonté proiezione di Spirit cavallo selvaggio

ARTE

Mosaicisti all’opera è il titolo della visita didattica con laboratorio, per famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni, alla Centrale Montemartini domenica 26 maggio alle 11.00. L’incontro è incentrato sull’osservazione dei mosaici della Sala Caldaie della Centrale, con successiva attività manuale per imparare le tecniche dell’arte del mosaico.


Rispondi