cosa fare a roma nel weekend

Se vi state chiedendo cosa fare a Roma nel weekend, ecco puntuali i suggerimenti di TuaCityMag.

 Cosa fare a Roma nel weekend se ti piace l’arte

Prima domenica del mese: musei gratis! Domenica 4 ottobre, nei Musei Civici di Roma e nelle aree archeologiche dei Fori Imperiali e del Circo Massimo si quindi potrà prenotare la visita ad ingresso gratuito per tutti allo 060608 (entro le ore 14.00 di sabato 3 ottobre). Nei Tourist Infopoint sarà possibile conoscere eventuali disponibilità residue di tutti i musei del Sistema e prenotare l’ingresso fino alla giornata di domenica.

Si potranno quindi visitare le collezioni permanenti di Musei Capitolini, Museo di Roma a Palazzo Braschi, Museo dell’Ara Pacis, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Centrale Montemartini, Museo di Roma in Trastevere, Galleria d’Arte Moderna, Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Museo Pietro Canonica, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo di Casal de’ Pazzi e Museo delle Mura.

Ingresso gratuito anche alle esposizioni presenti nei musei, a eccezione delle mostre Il Tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, ai Musei Capitolini, e Per gioco.

Torna dal 1° al 24 ottobre Circo Maximo Experience. La visita immersiva in realtà aumentata e virtuale del più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità e uno dei più grandi di tutti i tempi, il Circo Massimo. Apertura straordinaria tutti i giovedìvenerdì e sabato dalle ore 15.30 alle 18.30, con ultimo ingresso alle 17.40.

Da giovedì 1° ottobre 2020 sono riprese a Palazzo Barberini le visite Settecento illuminato, con due appuntamenti quotidiani gratuiti, previo acquisto del biglietto del Museo. Tutti i giovedì, i venerdì e i sabati (ad esclusione dei festivi e delle giornate ad ingresso gratuito)la mattina, alle ore 11; il pomeriggio, alle ore 16.00. Il programma di visite porta il visitatore a riscoprire il celebre appartamento settecentesco fatto decorare dalla principessa Cornelia Costanza Barberini ancora perfettamente conservato. Gruppi fino a un massimo di 6 persone. Per prenotare è sufficiente inviare una mail, indicando giorno, orario e numero dei partecipanti, all’indirizzo gan-aar.settecento@beniculturali.it o accreditandosi in biglietteria., salvo esaurimento dei posti disponibili.

Oltre alle numerose mostre già in corso, per questo fine settimana vi segnalo due novità: da giovedì 1 a Palazzo Braschi Comenio e l’Italia. L’esposizione è dedicata alla figura di Jan Amos Comenio, filosofo e fondatore della moderna pedagogia europea. 

Sabato 3 apre alla Casina delle Civette di Villa Torlonia Un mondo fluttuante. Opere su carta di Anna Onesti. In mostra arazzi e aquiloni in carta giapponese frutto del recente lavoro dell’artista. 

Prosegue a Villa Borghese anche Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese.

Il weekend dei libri

Cosa fare a Roma nel weekend se ami i libri e la lettura? Questa è una risposta facile. Per tutto il fine settimana infatti, andrà avanti la manifestazione Insieme – lettori, autori, editori  tra il Parco Archeologico del Colosseo e l’Auditorium Parco della Musica. Si tratta inFATTI di un grande evento al via da giovedì 1 a domenica 4 ottobre. La manifestazione, a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, vede tra gli ospiti Salman Rushdie, Valérie Perrin, Javier Cercas, Antonio Scurati, Valeria Parrella, Cristina Comencini, Edoardo Albinati, Maurizio de Giovanni, Gianrico Carofiglio, Michela Murgia, Vito Mancuso, Paolo Giordano, Stefania Auci e molti altri.

Cosa fare a Roma nel weekend se ti piace il teatro

Musica e stand up comedy si fondono in un concerto all’insegna dell’assurdo, con canzoni inedite, originali e politicamente scorrette. Protagonisti I Tu e Francesco De Carlo sabato 3 ottobre al Teatro Garbatella di Roma. Info e biglietti: qui

Fino all’11 ottobre approda sul palcoscenico del Teatro India La filosofia nel boudoir del celebre Marchese de Sade, in un adattamento e traduzione ad opera dello stesso regista. 

Alla Cavea e alla Galleria il Mitreo di Corviale si svolge fino a domenica 4 la nona edizione di Corviale Urban Lab, il festival multidisciplinare gratuito organizzato da ARTmosfera con la direzione artistica delle Scuderie MArteLive che porta nell’XI Municipio mostre, spettacoli, concerti e laboratori. Sabato 3 alle ore 17 è previsto anche il reading dedicato a Gianni Rodari, con la presenza di Anna Foglietta e lo scrittore Edoardo Camurri

Festa per la Cultura ha in cartellone domenica 4 alle ore 19 presso il Mausoleo Ossario Garibaldino lo spettacolo teatrale gratuito con musiche eseguite dal vivo La Romana Repubblica, Quanno er popolo diventò sovrano. 

Cosa fare a Roma nel weekend se ami la musica

Venerdi 2 e sabato 3 ottobre all’AlexanderPlatz Jazz Club di Roma in via Ostia, 9  il batterista, compositore e vocalist messicano Israel Varela.

Salirà sul palco con il suo progetto “Frida en Silencio”. Un emozionante omaggio a Frida Kahlo, la celebre pittrice messicana la cui arte è intrisa di passioni, profondo vissuto e una tormentata vita amorosa. Un concerto con macchina da scrivere, batteria, ballo flamenco e contemporaneo, canto, poesia e contrabbasso. A far sognare gli spettatori, i brani inediti composti da Israel Varela sulla vita di Frida, comprese le lettere d’amore al marito Diego Rivera.

Il weekend dei golosi

Fino al 4 di Ottobre sarà Monteverde capitale d’Italia della cucina e del divertimento on the road. Lo Street Food più famoso e gustoso approderà così a Largo Alessandrina Ravizza per travolgere di appetitose delizie dolci e salate il cuore pulsante di Roma.

Piatti gourmet espressi, carni cotte alla brace da veri maestri. Primi da far girare la testa e panini imbottiti di prelibatezze che vi lasceranno a bocca aperta. Tutto questo e molto altro farà impazzire Monteverde, storico quartiere sul lato destro del Tevere ricco di testimonianze storiche, prossimo alla città eterna e culla degli orti di Cesare. Proprio qui, oggi il XII Municipio, dove risuonano forti le gesta dell’antica Roma, padelle fiammanti e bracieri ardenti saranno gli strumenti di una squadra di Street Chef accuratamente selezionata per stupire grandi e piccoli con bontà imperdibili. Dal Primo al 4 ottobre, dalle ore 12 alle ore 24, Truck vintage e cucine on the road accenderanno l’ottobrata romana per una festa da non dimenticare. 4 giorni a Monteverde dedicati al cibo da strada.

Un intero weekend dedicato alla regina della cucina italiana. E’ quello che propone la manifestazione Pasta Excellence presso la sede del centro di alta formazione Coquis by Excellence Academy in Via Flaminia, 575 Roma.. 30 celebri chef della capitale daranno vita a cooking show che si susseguiranno nelle 3 aule didattiche, opportunamente sanificate dopo ogni esibizione e rispettivamente dedicate ai Primi della tradizione”, “Cinefood” e “Formati di pasta”. Saranno inoltre presenti espositori selezionati tra pastifici e produttori di condimenti.Ingresso e Partecipazione a n. 1 Cooking Show – 10€. Ingresso e Partecipazione a 1 Lezione per realizzare una ricetta (durata 45min ca) – 20€. 1 Lezione per realizzare due ricette (durata 75min ca) – 30€. Ingresso solo su prenotazione: Tel . 06 33220082. Mailinfo@excellencemagazine.it. Whatsapp 348 304 4846

La domenica dei futuri sposi alla Casina Valadier

Torna a Casina Valadier l’appuntamento imperdibile dedicato ai futuri sposidomenica 4 ottobre nell’elegante location all’interno di Villa Borghese i fortunati ospiti respireranno un clima magico immedesimandosi in quello che sarà il giorno più importante della loro vita, il giorno del sì!

Si terrà, infatti, l’Autumn Festivalcoinvolgente kermesse lunga un’intera giornata in cui scoprire tutti gli elementi che concorrono a far vivere un matrimonio da favola! Casina Valadier aprirà le sue porte e celebrerà una vera e propria festa in cui gli ospiti potranno sentire sulla propria pelle le emozioni e le sensazioni di uno sposalizio, vissuto nella location iconica per eccellenza.

Infatti, sposarsi a Casina Valadier è da sempre simbolo di eleganza e di esclusività, un prezioso gioiello di architettura neoclassica costruito a inizio ‘800 da Giuseppe Valadier e situato sul punto più alto del Pincio, luogo indimenticabile, entrato tra i simboli della città eterna. L’eleganza della sua struttura immersa nel verde del grande parco cittadino di Roma e il panorama mozzafiato, si fondono armonicamente con l’eccellente proposta enogastronomica. Vivendo appieno l’ottobrata romana, l’appuntamento (totalmente gratuito e solo su invito previa registrazione sul sito) è alle ore 11.30 e proseguirà fino alle ore 20

Weekend green

Per gli amanti della scienza, da sabato 3 al via Piante e animali – tra evoluzione e tradizione, di Fauna Urbis. Negli Spazi espositivi Dì Natura e nelle aree verdi della Cartiera Latina, nel Parco Regionale dell’Appia Antica si svolgeranno gratuitamente laboratori didattici rivolti a famiglie con bambini e seminari di approfondimento per conoscere le piante e il loro ruolo fondamentale nella vita degli animali, incluso l’uomo. Negli spazi esterni e interni del Teatro India parte da venerdì 2 ottobre Nascite di un giardino – Wild facts, il progetto gratuito dell’associazione culturale 4realtrue2 e Collettivo DOM. Tra workshop, esplorazioni urbane e conferenze, l’obiettivo è realizzare un giardino a creazione partecipata negli spazi esterni del teatro.

Fuoriporta

Sabato 3 ottobre un appuntamento da non perdere con i tesori d’arte, la storia, le curiosità e le leggende di Rieti.

Il “Safari d’arte” è un modo nuovo per far così visitare a cittadini e turisti città d’arte e borghi. Un avvincente game-tour per tutte le età che, fruibile attraverso l’app gratuita Safari d’arte,per tutte le età per scoprire storie, personaggi, miti e leggende .

Il 3 ottobre verrà inaugurato il il percorso realizzato nel centro storico di Rieti. Durante la giornata sarà possibile, giocando con il “Safari d’arte”, svolgere una caccia al tesoro per le strade della città.

Famiglie, adulti, ragazzi e bambini potranno giocare e mettersi alla prova utilizzando l’app gratuita “Safari d’arte” che consente di scaricare la mappa di Rieti. Quindi, i partecipanti saranno tutti omaggiati con un premio speciale. Dalle 10.00 alle 17.00, ultima partenza alle 16.00, i partecipanti potranno quindi studiare il percorso e cimentarsi nella ricerca degli indizi sui monumenti della città. Una passeggiata di circa un chilometro lungo le strade del centro storico di Rieti. Durante la giornata gli operatori saranno a disposizione di tutti i partecipanti per fornire informazioni e dettagli per iniziare a giocare.

Partenza presso Le tre Porte in Via della Verdura 21 e arrivo davanti alla cattedrale di Santa Maria Assunta.. Il percorso Safari d’arte Rieti sarà fruibile anche successivamente gratuitamente per tutti quelli che vorranno visitare Rieti in modo nuovo giocando con Safari d’arte. Per informazioni: info@safaridarte.it  Tel.: 339 225 8754 o 333 940 9352. http://www.safaridarte.it/

Rispondi