cosa fare a Roma nel weekend

Cosa fare a Roma in questo caldissimo weekend di luglio? L’estate romana si sta rianimando e sono diverse le iniziative interessanti

Pronti per il fine settimana? Noi sì, e torniamo puntualissime con la nostra rubrica che vi dà qualche suggerimento su cosa fare a Roma nel weekend.

Immaginate una calda notte di luglio, sotto le stelle, circondati da marmi millenari che d’improvviso si animano di luci e colori e vi raccontano la loro storia. Un’esperienza meravigliosa che potete fare anche in questi giorni visto che, dopo i successi degli scorsi anni torna, da questo weekend, lo straordinario progetto Viaggi nell’antica Roma con lo spettacolo multimediale che racconta e fa rivivere la storia del Foro di Augusto.

Seduti sull’apposita tribuna realizzata in via Alessandrina, gli spettatori potranno tornare a godere di una rappresentazione emozionante e allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico, accompagnati dalla voce di Piero Angela e dalla visione di magnifici filmati e proiezioni che ricostruiscono il luogo così come si presentava nell’antica Roma. Lo spettacolo – fruibile in 8 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese e giapponese) e con tre repliche di 40 minuti ogni sera – si svolgerà nel rispetto delle misure di prevenzione anti Covid-19: ingresso contingentato (max 50 persone a replica), misurazione della temperatura, utilizzo di audioguide protette da involucro monouso e auricolari monouso, distanziamento interpersonale di un metro con segnaposti prestabiliti sulle tribune.I biglietti possono essere preacquistati online sul sito www.viaggioneifori.ito al call center 060608 (attivo tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.00). Possono essere acquistati anche sul posto, previa compilazione della scheda anagrafica con i dati personali del visitatore, e nei Tourist Infopoint.

Al WeGil la bellissima mostra degli scatti di Elliot Erwitt chiude con due serate speciali. Sabato 11 e domenica 12 luglio dalle 19 alle 23, sarà compresa nel biglietto di ingresso una degustazione di vini del Lazio al primo piano del WeGil. Gli ingressi alla mostra e agli spazi del palazzo, in entrambe le fasce orarie, saranno gestiti nel pieno rispetto delle indicazioni in termini di distanziamento sociale previste per i luoghi pubblici al fine di contrastare la diffusione del coronavirus e sarà possibile acquistare i biglietti online su www.liveticket.it/wegil. In particolare nel week end, per le fasce orarie serali (19-20, 20-21, 21-22, 22-23) è consigliata la prenotazione inviando una mail a info@wegil.it o contattando il numero 334 6841506.

Se cercate idee su cosa fare a Roma nel weekend e vorreste ascoltare della buona musica, vi segnaliamo all’auditorium Parco della Musica, venerdì 10 luglio, la musica d’autore di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Sabato 11 tutti a Lezione di rock con Ernesto Assante e Gino Castaldo. A chiudere la settimana domenica 12 luglio, vi aspetta il rock del gruppo milanese Le Vibrazioni che ha scelto la cavea disegnata da Renzo Piano per la prima data del nuovo Summer tour. Info e biglietti per tutto:qui

Alla Casa del Jazz invece, questo fine settimana vi aspettano Pasquale Innarella (11/7) e Maria Pia De Vito Dreamers (12/7).  Mentre stasera la Casa del Jazz ospiterà la prima serata della rassegna  I concerti nel Parco che apre con Peppe Barra e le voci di Napoli. Info e biglietti:qui

 Se volete musica che vi faccia ballare vi segnaliamo che a Snodo Mandrione Estate da sabato 11 luglio arriva torna la storica serata Mucca Assassina, longevo punto di riferimento LGBT che dal 1991 chiama a raccolta generazioni di appassionati senza limiti di genere, tendenze e gusti: una serata inclusiva, aperta e sempre festosa.

Qualche suggerimento per gli amanti dello spettacolo? Da tenere d’occhio la programmazione estiva della Casa del Cinema con le proiezioni gratuite sul grande schermo del Teatro all’aperto Ettore Scola. Ospite d’eccezione stasera alle 21.30 Ferzan Ozpetek che presenzierà alla partenza della rassegna a lui dedicata Ferzan Soirée introducendo il suo film d’esordio Il bagno turco. Domenica 12 Gianni Vezzosi parlerà di montaggio cinematografico, prima del film Viaggio in Italia di Rossellini.

Per il teatro vi segnaliamo lo spettacolo che andrà in scena questo fine settimana al Teatro Tor Bella Monaca: “Gaia in veloce, scherzoso discorso al Mondo” il 10 e 11 (ore 21) e 12 (ore 18) luglio con protagonista l’attrice Stefania Ventura e la regia di Luca Negroni. Lo spettacolo della durata di circa un’ora è di genere contemporaneo e si propone di sensibilizzare ai temi del clima e della difesa dell’ambiente.

La storia si svolge in una immaginaria stanza di un appartamento qualunque. Nel corso di una notte, Gaia, una buffa donna, si sveglia come al solito tra un incubo e l’altro. Da quando è stato deciso il razionamento dell’acqua a causa della crisi idrica vive da giorni un forte disagio. Avendo letto l’enciclica di Papa Francesco , che verte sui temi ambientali e soprattutto sui mutamenti climatici, si intrattiene in una improbabile corrispondenza via e – mail , a senso unico,  con l’autore dell’importante scritto. In realtà , la buffa donna, tramite i suoi  di scritti , nel suo disquisire sul tema dei mutamenti climatici , trova il modo di collegarne gli effetti non solo  al pianeta terra, ma anche ai suoi  mutamenti d’umore  in un tragicomico e ritmato flusso di coscienza

Altro spettacolo interessante da mettere in agenda tra cosa fare a Roma nel weekend è “Ulisse e il suo viaggio” di Dario d’ Ambrosi. A seguito dell’acclamato spettacolo teatrale “Medea”, presentato e allestito in molti Paesi del mondo (Italia, Bruxelles, Gran Bretagna, Giappone, Stati Uniti, Sud Africa), Dario D’Ambrosi mette in scena un nuovo dramma liberamente tratto dal grande poema classico dell’Odissea, frutto della penna del poeta Omero.

Il debutto dell’Ulisse avrà luogo nella sede stabile del Teatro Patologico, in Via Cassia 472, il 10, 11 e 12 luglio alle ore 21.00.“Ulisse e il suo viaggio” vuole affrontare, come in molti spettacoli precedenti del Teatro Patologico, il problema della follia ma non solo. Sono molti gli argomenti suggeriti dal testo dell’Odissea e tutti molto vivi e sentiti, anche ai giorni nostri, come l’emarginazione, l’esclusione, l’integrazione e soprattutto la voglia di potere e di sopraffazione.

E i golosi cosa faranno questo weekend? Un’ idea potrebbe essere fare un salto a villa Fiorelli.

dove, in questo weekend si alza il sipario sullo Street Food .  Dopo il grande successo dello scorso anno, e dopo aver lasciato alle spalle il lockdown, Ttsfood inaugura l’attesissimo tour 2020 partendo da Villa Fiorelli. Una grande degustazione di cibo da strada sotto al cielo della capitale con un menù da urlo. Lo spettacolo itinerante approderà in Piazza di Villa Fiorelli, tra la Tuscolana e la Casilina, a due passi da Porta Maggiore. Da Giovedì 9 a Domenica 12 Luglio, dalle ore 17 alle ore 24. Rispettando le regole di sicurezza e muniti di mascherine finalmente possiamo riaccendere il coloratissimo e gustosissimo tour Street Food targato TTS. Panini gourmet, primi piatti della tradizione e carni scelte cotte alla brace. Pizze, suppli e sfiziosi fritti da leccarsi i baffi.

Rispondi