29 giugno san pietro e paolo

Cosa fare a Roma il 29 giugno, San Pietro e Paolo per chi rimane in città e cerca qualche idea per godersi al meglio una giornata di festa? Ecco qualche idea.

29 giugno San Pietro e Paolo patroni di Roma

San Pietro e Paolo hanno storie diverse ma importanza simile per la Chiesa Cattolica. Pietro il pescatore fu quello che ricevette direttamente da Cristo la missione di costruire la sua Chiesta: “Ti chiami Pietro e su questa pietra fonderò la mia Chiesa”.

Paolo di Tarso invece non fu un apostolo di Cristo, ma si convertì al cristianesimo dopo l’apparizione sulla via di Damasco, da quel momento si dedicò a fare proseliti.

Entrambi i santi trovarono il loro destino a Roma. Entrambi qui subirono il martirio e su quei martiri si fonda la chiesa nata a Roma.

Morirono a distanza di tre anni l’uno dall’altro: nel ’64 Pietro nel ’67 Paolo.

La data del 29 giugno per celebrarne i martirii è stata scelta convenzionalmente come data della morte.

Ma cosa fare a Roma il 29 giugno per celebrare e anche godersi la città?

29 giugno San Pietro e Paolo: la festa a Roma

San Pietro e Paolo sono i patroni di Roma e nella città il 29 giugno è festa. Una festa che quest’anno, dovrebbe o potrebbe segnare la ripartenza anche degli appuntamenti più storici e tradizionali.

Usiamo il condizionale perchè mentre scriviamo non c’è ancora notizia certa sul fatto che i romani nel giorno di San Pietro Paolo 2022 potranno godersi la storica Girandola a Castel Sant’Angelo, che negli anni pre pandemia si era spostata a piazza del Popolo, nè sull’ infiorata in San Pietro, né regata sul Tevere.

 Ma ci sono in programma tanti eventi per passare la giornata di festa. Vediamone qualcuno.

I luoghi dei santi

Una buona idea per passare la giornata di festa può essere quella di visitare i luoghi che hanno visto consumarsi i destini dei santi festeggiati il 29 giugno, ovvero Pietro e Paolo.

Dalla suggestiva abbazia delle Tre Fontante dove zampillò l’acqua nei tre punti toccati dalla testa di San Paolo che proprio lì venne decapitato, alla bellissima Basilica sull’Ostiense che porta il nome del santo dove ne riposano le spoglie. Per arrivare fino a San Pietro in vincoli, la cui costruzione è legata a una leggenda che vede protagoniste le catene che tenevano San Pietro nel carcere Mamertino, anch’esso da visitare.

Un tuffo in piscina

Se invece volete optare per una giornata molto più fresca e rilassante, e godervi un bel tuffo senza affrontare il traffico sul litorale, potete scegliere una delle tante piscine estive a Roma, che fanno ingressi giornalieri. Scopritene qualcuna qui.

Per fare particolarmente felici i vostri bambini poi, potreste anche tuffarvi nel divertimento acquatico e andare alla scoperta di uno dei grandi acquapark di Roma e dintorni per una giornata di divertimento tra scivoli e onde. Trovate i migliori indirizzi qui.

Per la festa di Roma ci si può immergere nella storia della città eterna

Quale giorno migliore di San Pietro e Paolo per una full immersion nella storia di Roma? Da qualche giorno per godersi quest’esperienza basta prendere un bus davvero speciale che riporta i passeggere indietro di 2000 anni per fargli scoprire davvero come era Roma Imperiale, mentre attraversa i monumenti più suggestivi della città.

E’ questo ciò che vi aspetta salendo sul Virtual Reality bus, l’experience tour, che propone un percorso mozzafiato della Città Eterna tra Fori Imperiali, Colosseo, Palatino, Circo Massimo e Teatro di Marcello, prevede una immersione 3D con speciale tecnologia: tutte le ricostruzioni delle architetture vengono fruite direttamente sugli schermi OLED sovrapposti ai finestrini del Bus e un sistema di tendine motorizzate permetterà di ammirare le bellezze di oggi e di confrontarle con quelle del passato. La mostra “Roma Imperiale – Virtual Reality Bus” sarà attiva tutti i giorni dalle 16.20 alle 19.40 (ultima corsa),al costo di 15 euro (ridotto a 10 euro con la MIC card), con partenza da Piazza della Madonna di Loreto (Via dei Fori Imperiali).

Il percorso, della durata di 30 minuti,è fruibile in italiano e in inglese. I biglietti possono essere acquistati direttamente presso la biglietteria in prossimità della Colonna Traiana (Fori Imperiali)oppure online sul sito www.vrbusroma.it    

A proposito di esperienze immersive, vi aspetta anche il Circo Maximo Experience e la visita notturna ai Fori accompagnati da video e dalla narrazione di Piero Angela e Paco Lanciano.

In giro per mostre

Musei e mostre a Roma rimangono aperti per accogliere i visitatori anche il 29 giugno in occasione di San Pietro e Paolo. perchè non approfittare della festa per godersi un pò di bellezza in spazi museali refrigerati dall’aria condizionata?

Vi segnaliamo, tra le altre mostre interessanti, l’ultimo giorno per visitare l’esposizione dedicata a Vittorio Gassmann in occasione del centenario dell’attore, negli spazi dell’auditorium. Poi, da vedere anche le opere di Bansky, arrivate da ieri alla Stazione Tiburtina.

Lettura d’estate: il 29 giugno serata dedicata a Roma

Nell’ambito della rassegna Letture d’Estate Il 29 giugno, giornata dedicata alla città con un evento per tutti i romani. Al Bibliobar alle 20, Letture su Roma per San Pietro e Paolo: un omaggio alla città eterna e alla sua storia all’ombra di uno dei suoi simboli: Castel Sant’Angelo. In programma letture dal vivo che porteranno il pubblico a conoscere meglio Roma e due suoi cittadini illustri: Pier Paolo Pasolini, di cui ricorre il centenario della nascita, e il grande Gigi Proietti, da poco scomparso e che ha saputo dare amore e talento alla sua città.

Una giornata alla scoperta del polo all’ombra dell’acquedotto romano

Potreste usare la giornata di festa per scoprire uno sport affascinante, il polo, grazie all’iniziativa benefica Polo for the cure. Per la prima volta nella splendida cornice dell’Acquedotto Romano Polo club si svolgerà un torneo charity interamente al femminile con giocatrici internazionali di altissimo livello che il 28 giugno sfileranno nel cuore di Roma. In sella ai loro cavalli le atlete percorreranno da Piazza della Popolo a Via Condotti, accompagnate dai lanceri di Montebello. Dal 29 giugno inizieranno le gare aperte al pubblico di appassionati e curiosi.

Un ottimo modo per passare una giornata all’aria aperta e anche per sostenere la ricerca per la salute delle donne della Komen Italia, associazione impegnata nella promozione della prevenzione del tumore del seno e nella realizzazione di progetti per la tutela della salute femminile.

Nato il 29 giugno: Maurizio Battista e la festa con Roma

Uno dei più popolari comici romani, Maurizio Battista è nato il giorno di San Pietro e Paolo. E ne è talmente orgoglioso da usare la circostanza come titolo del suo show che proprio il 29 giugno e poi ancora il 30 farà divertire il pubblico del Teatro Olimpico.

Sul palco, insieme al protagonista si alterneranno ospiti e amici, per quella che vuole essere una sorta di festa collettiva, per Battista ma anche per Roma e i romani che tanto amano le sue battute e la sua irriverente simpatia. Una bella idea per passare una giornata in allegria.

Lo yoga e il fascino dell’India a Villa Borghese

 Teatro all’aperto Ettore Scola, presso la Casa del Cinema di Roma a Villa Borghese, per San Pietro e Paolo appuntamento con l’evento conclusivo del Summermela 2022, festival celebrativo della cultura indiana dalle tradizioni più antiche e raffinate alle declinazioni delle sue espressioni più contemporanee, giunto quest’anno alla sua decima edizione. L’iniziativa, in programma mercoledì 29 giugno dalle ore 18:30 fino a tarda serata, sarà un momento di condivisione dedicato a differenti linguaggi di espressione artistica.  

Rispondi