primarie roma 2021

Causa Coronavirus niente domenica nei musei: il 1 marzo è sospesa l’iniziativa che garantisce una volta al mese l’ingresso gratutito nei musei italiani

Il Coronanvirus blocca anche la domenica nei musei. Come ogni mese, la prima domenica, che cade il 1 marzo, avrebbe dovuto essere quella in cui musei e siti archeologici spalancano gratuitamente le loro porte al pubblico. Residenti e turisti, ormai da qualche anno, una volta al mese hanno infatti la preziosa possibilità di tuffarsi in una full immersion di bellezza per quella che ormai è una vera festa della cultura con cadenza mensile.

L’arrivo del Coronavirus in Italia però, ha spinto il Ministero dei Beni Culturali a emanare una nota con cui sai rende noto che per questo mese almeno, gli amanti della cultura e del bello dovranno saltare un appuntamento di solito molto atteso.

“Domenica 1 marzo sarà sospesa l’iniziativa del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo che prevede in tutta Italia l’ingresso gratuito nei musei, parchi archeologici e altri luoghi della cultura dello Stato ogni prima domenica del mese”. 

Poche parole, come quelle che stanno usando tante altre realtà pubbliche e private in questi giorni per comunicare che eventi, rappresentazioni, appuntamenti culturali e sociali sono rimandati a causa delle misure preventive legate all’arrivo in Italia del nuovo virus. Tutte sospensioni, o cambi di data, che hanno e avranno anche delle conseguenze economiche.

Insomma, al di là della pericolosità o meno per la salute, ci sembra che il Coronavirus in pochi giorni stia già facendo danni alla nostra vita lavorativa, sociale, culturale, economica.

Rispondi