Home MUSICA Musica Maestro! I concerti di aprile a Roma

Musica Maestro! I concerti di aprile a Roma

315
0
concerti di giugno a roma

Quali sono i concerti di aprile a Roma da non perdere? Come ogni mese, ve li indichiamo noi di TuaCityMag nella rubrica Musica Maestro!

Nuove date e nuovi concerti si apprestano a riempire il calendario di ogni romano, e non solo, appassionato di musica.
Si inizia già il primo e il secondo del mese con una doppia data al Teatro Golden, dove prosegue la rassegna “A tu per tu con…”, una serie di incontri musicali ravvicinati che in questo caso vedranno protagonista la nostra amata concittadina Syria impegnata in un omaggio all’icona della musica romana, Gabriella Ferri. Dal duetto a Sanremo ad una doppia data in quel della Capitale, ormai si sa, il passo è breve. Biglietti:€30.


E a proposito di Sanremo sempre il 2 aprile, ma in una location del tutto differente si esibirà proprio la sua compagna di microfono Anna Tatangelo. Tappa romana anche per lei, stavolta a Largo Venue, dove sbarcherà con il suo tour dal titolo evidentemente scaramantico: “La fortuna sia con me”. E,potremmo aggiungere, con i tuoi fan. Biglietti: €20 + d.p. Altre info:qui.


Il 3 sarà invece la volta di Bungaro, di scena di nuovo al Teatro Golden, che porterà con sé il suo nuovo e raffinatissimo album “Maredentro”. Assieme a lui, sul palco, tre grandi professionisti: Antonio De Luise al contrabbasso, Antonio Fresa al pianoforte e Marco Pacassoni alla batteria.


Tutt’altra musica – è proprio il caso di dirlo – quella che arriverà all’Atlantico live il 4 aprile. A saltare letteralmente sul palco sarà Guè Pequeno, in quella che è l’ultima data del “Sinatra Tour”.
Stesso nome del suo ultimo album, che vorremo sperare con tutte le nostre forze non essere una citazione del mitico Frank Sinatra… Speranze malriposte.Biglietti:€28,75.


A proposito di rap, chi invece ormai di esperienza ne ha da vendere e anche a caro prezzo, è Fedez. Consacrato al grande pubblico da X-Factor e dall’onnipresente presenza sui social – non necessariamente in quest’ordine – per lui si prepara il consueto bagno di folla. Appuntamento, per chi proprio non potrà farne a meno, il 5 aprile al Palalottomatica. Biglietti: da 34,50€ a 74,75€.

Stesso giorno, stessa ora, ma sicuramente lontani anni luce da certe “melodie” rappeggianti, i Soen si esibiranno all’Orion di Ciampino. Se non li conoscete già, probabilmente il loro non è il vostro genere. Progressive metal fin nelle ossa, porteranno sul palco “Lotus”, il loro ultimo e recentissimo album.


Ma se finora abbiamo fatto niente più che un elenco in ordine di apparizione di cantanti che delizieranno o meno – de gustibus – i palati del romano-medio, per i più sopraffini ecco arrivare la segnalazione di cui varrebbe la pena prender nota. Il 9 aprile al Teatro Brancaccio di via Merulana si esibirà la PFM. L’occasione è preziosa, da tutti i punti di vista. Quello che si celebrerà, infatti, sarà il quarantennale dell’uscita di “Fabrizio de André e PFM in concerto”. E quale occasione migliore per rendere omaggio a uno dei più grandi – se non il più grande – cantautore italiano di tutti i tempi, purtroppo prematuramente scomparso?!


Tornando – ahinoi – alla contemporaneità, doppia data per i TheGiornalisti. L’11 e il 12 saranno attesi dagli eppur numerosi fan in quel del Palalottomatica. Dicevamo: de gustibus…Biglietti: da 34,50€ a 46€.

Sempre al Teatro Brancaccio, invece, il 16 ad esibirsi sarà un’altra leonessa da palcoscenico, la quale, nonostante gli anni e il peso di una vita che di certo ben poco le ha risparmiato, ruggisce come poche hanno saputo e sanno fare. Di chi stiamo parlando? Di colei che a Sanremo ha fatto vibrare ogni poltrona, al punto da spingere alla rivolta popolare per non averla vista neanche stavolta sul podio: la mitica, unica e sola Loredana Bertè! Impossibile perderla.


Lontani da ritmi metal, anche se spesso di nero vestiti, il 24 aprile saliranno sull’oscuro palco dell’Orion anche i componenti dell’Orchestraccia. Si definiscono “gruppo itinerante folk-rock romano”, ma quel che sono è
molto molto di più. Credete a chi li ha sentiti più e più volte dal vivo. Una serata in compagnia delle loro “Canzonacce” è come una serata in compagnia degli amici più veri e più cari. È un bicchiere di vino nell’osteria più vissuta del paese; è un brindisi alla vita, bella o brutta che sia. Biglietti: €11,50.


Passando al prossimo, per la serie: “e l’ospitone internazionale questo mese dov’è?” Eccovi presto accontentati: il 29 aprile sul palco ancora del Teatro Brancaccio si esibirà Steve Hackett. Storico chitarrista di una band fondatrice del Rock con la “R” maiuscola, tali Genesis, con la quale ha inciso ben otto album, porterà sul palco il suo ultimo personalissimo disco “At The Edge Of Light”.


E la rubrica del mese potremmo anche chiuderla così, come si dice, in bellezza. Ma come tutta la migliore musica, ci piace arricchirla ogni tanto di qualche “sporcatura”. E quale sporcatura migliore se non un bel
concerto degli irriverentissimi e totalmente folli Prophilax?! Impossibile presentarveli se non avete ancora avuto la gioia di conoscerli. Ma non preccupatevi, vi aspetteranno a braccia aperte il 30 aprile al Jailbreak. Due nomi, una garanzia!

Rispondi