Cinema: i film da vedere ad aprile 2024 in sala
Cinema: i film da vedere ad aprile 2024 in sala

Bentornati alla nostra rubrica con i film da vedere al cinema ad aprile 2024. Quali sono i nuovi film da vedere in questo mese?

Cominciamo con le uscite con tematiche legate più all’attualità. Il 3 aprile nelle sale Innocence di Guy Davidi, una storia che racconta Israele tramite il suo esercito. Una pellicola che ha visto più di 10 anni di preparazione. Dal Medio Oriente ci spostiamo in America perché il 18 aprile esce Civil war di Alex Garland. Un gruppo di reporter che intraprende un viaggio in condizioni estreme, mettendo a rischio le proprie vite per raccontare la verità. In entrambe le pellicole storie raccontate da un altro punto di vista.

Una storia di amicizia e di emancipazione in un tempo e un luogo dominati ancora da una radicata cultura patriarcale è quella raccontata da Cristiano Bortone, Daniela Porto in Il mio posto è qui in uscita in occasione della Festa della Liberazione.

Da Civil War a Tatami: storie forti in arrivo al cinema ad aprile 2024

Ma l’attualità la si può raccontare anche attraverso i personaggi del nostro tempo: è il caso di Ennio Doris – C’ è anche domani, in uscita il 15 aprile e Il posto in sala il 25 aprile. Il primo è un film di Giacomo Campiotti. Con Alessandro Bressanello, Massimo Ghini, Lucrezia Lante Della Rovere, Elles Case racconta la storia dell’uomo d’oro della finanza italiana, il “banchiere gentile” che costruì la banca intorno alla persona; il secondo invece, diretto da Gianluca Vassallo, ripercorre la storia della DEGW, società di progettazione specializzata in luoghi di lavoro, attraverso l’evoluzione personale e lavorativa del protagonista Pietro (Michele Sarti).

Per gli sportivi invece ecco tre belle pellicole in arrivo che partono dallo sport per raccontare storie molto più complesse: le prime due il 4 aprile e sono Tatami, un film meraviglioso, assolutamente da vedere al cinema ad aprile 2024. L’opera di Zahra Amir Ebrahimi, Guy Nattiv dove si narra la storia della judoka iraniana Leila e la sua allenatrice Maryam le quali partecipano al Campionato mondiale di judo, intente a portare a casa la prima medaglia d’oro dell’Iran. Il secondo film ad uscire nella stessa data è Zamora di Neri Marcorè. Tratto dal romanzo del giornalista sportivo Roberto Perrone si racconta di un ragioniere di provincia arrivato a Milano che deve fingersi abile portiere. E poi abbiamo a fine mese, il 24 aprile il nuovo film di Luca Guadagnino, Challengers. Si narra la vicenda di tre ragazzi che stanno per giocarsi il posto nell’Olimpo del tennis; nel cast Zendaya, Mike Faist, Josh O’Connor e Faith Fay.

Ci spostiamo nel mondo dell’animazione e partiamo con il film di  Pablo Berger, Il mio amico robot. In sala a partire dal 4 aprile, tratto dalla graphic novel omonima di Sara Varon, e candidato agli scorsi premi Oscar, Robot Dreams segna l’esordio in questo lungometraggio d’animazione. L’11 aprileinvece preparatevi ad una coppia di topi che tenta di salire sull’Arca di Noè. Alois Di Leo, Sérgio Machado, René Veilleux firmano la regia di Tito e Vinni – a tutto ritmo.

 Il 4 aprile nelle sale il film di Makbul Mubarak dal titolo molto evocativo: Autobiography: il ragazzo e il generale  con Kevin Ardillova, Arswendy Bening Swara, Haru Sandra, Rukman Rosadi.  Altra pellicola sulla memoria ed il rapporto genitori/figli è quella di Costanza Quatriglio.  La regista apre la casa dove è cresciuta per un viaggio nella memoria del padre, grande giornalista; questo è Il cassetto segreto in uscita il 18 aprile.In uscita sempre in questa data Augure: ritorno alle origini di Baloji  che narra del ritorno in Congo di un uomo emigrato anni prima in Belgio in un viaggio agli inferi magico e caotico. Un viaggio a suo modo negli inferi è anche quello della protagonista di  Omen: l’origine del presagio, l’horror targato Arkasha Stevenson con Bill Nighy al cinema il 4 aprile.

Ci sono poi tre pellicole che trattano il tema della giustizia tra i film da vedere al cinema nel mese di aprile 2024. Il 4 aprile uscirà La seconda vita di Vito Palmieri in cui troviamo Anna, la quale poco più che trentenne, ha già pagato per il reato che ha compiuto poco più che adolescente, ma con il giudizio che vive al di là della sentenza; nel cast Marianna Fontana e Lorenzo Gioielli. L’11 aprileinvece usciranno due pellicole sempre su questo tema: I delinquenti di Rodrigo Moreno e Il mistero del bar étoile di Dominique Abel, Fiona Gordon con Fiona Gordon, Dominique Abel, Bruno Romy, Kaori Ito. Il primo tratta la storia di un uomo che soffrendo la propria quotidianità piatta, decide di fare un colpo e rubare dei soldi alla banca per cui lavora mentre il protagonista della seconda storia è Boris, latitante da 35 anni e che lavora come barista. Il suo passato rischia di riaffiorare quando un misterioso sconosciuto appare al bar, armato e desideroso di vendetta.

Da Ghostbusters a Meg Ryan: grandi ritorni al cinema

L’8 aprile invece è targato dai grandi ritorni: il restauro di  Scarface – di Brian De Palma e quello de L’arpa birmana di Kon Ichikawa.
E a proposito di grandi ritorni ve ne segnaliamo cinque speciali: Il 4 aprile – Monkey man di e con Dev Patel. Protagonista di The Millionarie, Attacco a Mumbai, torna l’attore indiano nei panni di un ex criminale rilasciato di recente che nell’India moderna lotta per adattarsi a un mondo di avidità aziendale e valori spirituali in erosione. Altro grande ritorno di una grande artista, famosa come attrice e ora alla regia, è quello di Meg Ryan in Coincidenze d’amore. In uscita l’11 aprile si racconta la storia di Willa e Bill che un tempo sono stati amanti e ora si ritrovano casualmente bloccati nello stesso aeroporto.

E a proposito di grandi cult del passato non poteva mancare Ghostbusters minaccia glaciale di Gil Kenan. Con Mckenna Grace, Paul Rudd si racconta della famiglia Spengler che  torna dove tutto è iniziato, l’iconica caserma dei pompieri di New York, e si unisce agli Acchiappafantasmi originali.

E non possiamo non dimenticare uno straordinario documentario prodotto da Wim Wenders. Il 15 aprile nelle sale La canzone della terra di Margreth Olin che riflette su cosa significhi essere veramente connessi alla natura. E a fine mese, il  24 aprile, torna il regista Daniele Luchetti con il suo Confidenza. Luchetti sceglie di nuovo di avere come protagonista Elio Germano questa volta nei panni di un professore di liceo che ha una relazione, con Teresa una sua ex studentessa. Dall’omonimo romanzo di Domenico Starnone nel cast anche Federica Rosellini, Vittoria Puccini e Pilar Fogliati.

Anche in Cattiverie a domicilio di Thea Sharrock si parla di rivelazioni che potrebbero essere molto scottanti.  In uscita il 18 aprile e con Olivia Colman questo film narra di quando la gente di Littlehampton inizia a ricevere lettere scandalose e oscene, il sospetto cade immediatamente sulla focosa Rose, che potrebbe perdere la custodia della figlia.


Gli amanti dell’animazione giapponese devono assolutamente segnarsi queste date: Il 15 aprile uscirà The tunnel to summer, the exit of goodbyes di Tomohisa Taguchi. Kaoru Tono ha sentito una voce: le leggi dello spazio e del tempo non significano nulla per il tunnel di Urashima attraverso cui troverai il desiderio del tuo cuore dall’altra parte… in cambio di anni della tua stessa vita. Il 22 aprile esce invece Perfect blue di Satoshi Kon con al centro una giovane cantante che sceglie la carriera di attrice, scatenando una serie di omicidi da parte di un suo fan. Il 24 aprile attendiamo la pellicola di Kazuhiro Furuhashi che vede Loid che sta per essere sostituito nell’Operazione Strix e farà di tutto per evitarlo. Si tratta di Spy x family- Code: White.

Da Catherine Deneuve a Michela Giraud: film da vedere al cinema ad Aprile 2024

Vi ricordate la nostra rubrica dell’angolo al femminile? Questo mese ci aspettano sei film a tinte rosa.

Due uscite l’11 aprile, una francese e l’altra italiana. Parliamo di E la festa continua! di Robert Guédiguian e Flaminia di Michela Giraud. La prima racconta di una donna che si mette ancora in gioco nella politica, di suo fratello (“l’ultimo comunista”), suo figlio, la sua fidanzata e suo padre appassionato di libri mentre la seconda è una storia che affronta temi importanti e delicati senza rinunciare a far ridere; nel cast Edoardo Purgatori, Lucrezia Lante Della Rovere, Antonello Fassari, Michela Giraud.

Tra il 24 ed il 25 aprile invece ci aspettano altre pellicole europee: La moglie del presidente di Léa Domenach che verrà a presentare il film insieme alla protagonista Catherine Deneuve a Roma domenica 7 aprile, Il coraggio di Blanche di Valérie Donzelli (Virginie Ledoyen, Virginie Efira, Melvil Poupaud, Dominique Reymond), Le ravissement  di Iris Kaltenbäck (Con Hafsia Herzi, Alexis Manenti, Nina Meurisse, Younes Boucif) e  Niente da perdere di Delphine Deloget(Virginie Efira, Arieh Worthalter, India Hair, Félix Lefebvre). Si tratta di storie di donne deluse o in crisi: da Bernadette interpretata da Catherine Deneuve che si aspettava di ottenere finalmente il posto che meritava una volta arrivata all’Eliseo a Blanche che quando incontra Greg,  pensa di aver trovato l’uomo della vita; da una donna alle prese con un’avventura di una notte e la gravidanza della sua migliore amica ad una madre che perde la custodia di una figlia ma è decisa a vincere la battaglia legale.

Dalle piattaforme alla sala: l’11 aprile esce infatti Soul: quando un’anima si perde di Pete Docter, Kemp Powers, un viaggio tra le strade di New York ad altre galassie per scoprire le risposte alle domande più importanti della vita e poi Luca di Enrico Casarosa in sala il 25 aprile. E’ la storia di questo ragazzo che vive un’esperienza di crescita personale durante un’indimenticabile estate contornata da gelati, pasta e infinite corse in scooter. Sempre per i più piccoli il 18 aprile esce Vita da gatto di Guillaume Maidatchevsky. Il film narra del viaggio di Clémence e del suo gattino, Rroû, mentre lasciano Parigi per trascorrere le vacanze in campagna.

Riserviamo poi un angolo per gli amanti dell’arte. Tra passato e contemporaneo troviamo il 9 aprile Hopper – Una storia d’amore americana di Phil Grabsky e il 10 aprile La pittoressa di Fabiana Sargentini sulla vita di una delle straordinarie figure che animarono la Roma delle avanguardie artistiche degli anni ’60 e ’70.

Per gli appassionati di musica ci sarà l’imbarazzo della scelta: In ordine temporale troviamo il 10 aprile nelle sale SUGA – AGUST D TOUR ‘D-DAY’ THE MOVIE dell’Encore Concert dei BTS, l’11 aprile Gloria! di Margherita Vicario che racconta la storia di Teresa, una giovane dal talento visionario, che inventa una musica ribelle, leggera e moderna. Tra presente e passato sul grande schermo troveremo il 15 aprile  anche la musica di Paolo Fresu in BERCHIDDA LIVE – UN VIAGGIO NELL’ARCHIVIO DI TIME IN JAZZ di Gianfranco Cabiddu, Michele Mellara, Alessandro Rossi e il 18 aprile la storia della grande Amy Winehouse in Back to black  di Sam Taylor-Johnson.

Un inedito viaggio nella cultura pop è quello proposto da Lech Majewski, Brigitte Bardot forever, in uscita il 18 aprile.  Per gli amanti della danza invece il 24 aprile sul grande schermo Royal opera house: il lago dei cigni , produzione del balletto più noto di tutti i tempi. E sulle note del lago dei cigni vi diamo appuntamento per il prossimo mese!

Rispondi