cent anni dopo


Il 21 gennaio 1921 nasceva a Livorno il Partito Comunista d’Italia, poi Partito Comunista Italiano.

Per ripercorrere, in occasione di questa ricorrenza cento anni di storia italiana, nell’ultimo giorno dell’anno del centenario del Pci, POP idee in Movimento organizza domani, 20 gennaio, la proiezione del film documentario diretto da Monica Maurer e prodotto dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD) ‘Cent’anni dopo’.

Un viaggio che attraversa la storia del Partito Comunista Italiano e dei milioni di militanti, cittadine e cittadini che con passione e dedizione hanno fatto quella storia, sui territori e nei quartieri delle nostre città. 32 minuti in cui le vicende del maggiore partito comunista dell’Europa occidentale vengono rilette a partire dalle mobilitazioni operaie e dalle occupazioni delle terre, fino al confronto col movimento studentesco del ‘68 e col movimento femminista.

“È una grande storia, che andrebbe guardata non con malinconia, ma con la tenacia di capire come fare a ristabilire un legame sentimentale con le persone”. Afferma Marta Bonafoni, consigliera della Regione Lazio e presidente di POP.

Con lei, a discutere del corto, saranno: la regista Monica Maurer; Vincenzo Vita, presidente dell’AAMOD; Sebastiano Piga, diciottenne impegnato nel movimento studentesco; Giulia Lorenzon, femminista impegnata per i diritti delle donne dentro e fuori le istituzioni; e Daniele Giustozzi, ecologista e neoconsigliere di Roma Futura nel Municipio XIV di Roma Capitale. L’appuntamento è per giovedì 20 gennaio, alle ore 18,30 alla Sala Margana di piazza Margana 41 a Roma. Per partecipare è necessario il green pass e la prenotazione all’indirizzo email [email protected].

Rispondi