Cosa fare a Capodanno con i bambini a Roma? Su TuaCityMag qualche suggerimento

Cosa fare a Capodanno con i bambini a Roma? Ci si prepara a chiudere in bellezza il 2019 e a salutare l’anno nuovo. Tante le occasioni per divertirsi in famiglia con i bambini per chi festeggerà a Roma il Capodanno. Su TuaCityMag una selezione.

Cenone di Capodanno a Cinecittà World

Capodanno coi fiocchi a Cinecittà World. Che siano fiocchi veri o virtuali la nevicata di Capodanno a Cinecittà World è assicurata e aggiungerà un tocco di magia al grande Villaggio del Divertimento. Un capodanno per tutte le età che si svolgerà il 31 Dicembre, dalle 18:00 alle 6:00 del mattino, nella Cinecittà Street addobbata a festa tra attrazioni, spettacoli e musica.

Nel padiglione Il Regno del Ghiaccio un evento speciale dedicato ai bambini: Disco On Ice Baby Dance. Dalle 18:00 all’1:00 le 5 attrazioni de Il Regno del Ghiaccio saranno aperte e gratuite. Inoltre dalle 22:30 animazione per bambini e Baby Dance.

Quando: il 31 dicembre

Costo: a partire da 40 euro

Dove: Via di Castel Romano 200

Per maggiori informazioni: qui.

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban™ in concerto

All’Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia, l’Orchestra Italiana del Cinema torna a grande richiesta per presentare Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban™ in Concerto. Due le date: domenica 29 e lunedì 30 dicembre.

Una straordinaria formazione di oltre 120 musicisti tra Orchestra e Coro, eseguirà dal vivo la magica partitura di John Williams sotto la direzione dal Maestro Timothy Henty, in perfetto sincrono con l’intero terzo capitolo della celebre saga di J.K. Rowling. Il film sarà inoltre proiettato in alta definizione con dialoghi in Italiano ed effetti speciali, su uno schermo di oltre 12 metri.

Quando: domenica 29 dicembre ore 20:00 e lunedì 30 dicembre ore 15:00 e ore 20:00.

Costo: da 32 euro

Dove: Viale Pietro de Coubertin 30

Per maggiori informazioni: qui.

Cercasi Befana al Teatro le Maschere

Cosa accadrebbe se a pochi mesi dall’Epifania, la Befana decidesse di andare in pensione? Dal 4 al 6 gennaio, al Teatro Le Maschere, missione Cercasi Befana urgentemente! Bisognerebbe, e molto in fretta, trovarne una nuova per salvare una delle feste più apprezzate e desiderate dai bambini. Ma oltre ad una naturale predisposizione fisica, serve anche una rigida formazione che, tra i tanti step, prevede quello di dover imparare ad imbruttirsi e a volare usando la scopa. Riuscirà l’aspirante Befana Mia in questa magica sfida?

Cercasi Befana è uno spettacolo per bambini dai tre anni in su e vuole far emergere l’importanza della tenacia per il conseguimento di qualsiasi obiettivo, e abbattere quegli stereotipi – come, ad esempio, la bellezza fisica – che ancora condizionano la possibilità di affermarsi in ambito sociale o professionale.

Quando: Dal 4 al 6 gennaio 2020

Orario: 16:00/18:00

Costo: 8-10 euro

Dove: Via Aurelio Saliceti 1/3

Per maggiori informazioni: qui.

Gallerie Nazionali di Arte Antica

Attività didattiche dedicate dedicate ai bambini dai 5 ai 10 anni alle Gallerie nazionali Barberini Corsini a cavallo dell’anno nuovo.

Domenica 29 dicembre a Palazzo Barberini, ci sarà il laboratorio Nella bottega dell’artista, dedicato alla mostra Michelangelo a colori, attraverso cui scoprire l’eredità artistica del maestro, immergersi nella vita di una bottega tra colori, bozzetti e modellini e conoscere differenti tecniche artistiche.

Attività su prenotazione all’indirizzo: didattica@barberinicorsini.org.

Orario: 11:30

Dove: Via delle Quattro Fontane, 13

Sabato 4 gennaio, alla Galleria Corsini, visita guidata animata e laboratori per bambini Storie di nature morte, alla scoperta della mostra L’enigma del reale. La visita in mostra, accompagnata da brevi attività laboratoriali di fronte alle opere, consentirà a bambini e accompagnatori di dar vita ad una personale collezione e di sperimentare inedite composizioni di oggetti per creare una propria natura morta.

Attività su prenotazione all’indirizzo: didattica@barberinicorsini.org.

Orario: 16:00

Dove: Via della Lungara, 10

Museiingioco Kids nei Musei Civici

Fino al 6 gennaio anche nei Musei Civici prosegue la festa con un ricco programma di mostre, musica, attività didattiche e aperture straordinarie.

Mercoledì 1 gennaio, per la Festa di Roma, saranno eccezionalmente aperti, dalle 14 alle 20, i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano, il Museo dell’Ara Pacis e il Museo di Roma Palazzo Braschi.

Oltre alla musica, i primi giorni di gennaio si susseguirà ancora l’ampio ventaglio di proposte didattiche, visite e laboratori gratuiti di Museiingioco Kids dedicati a bambini e ragazzi di ogni età, che potranno scegliere tra le tante attività divertenti e formative organizzate per conoscere la storia delle collezioni museali, in modo inusuale e giocoso.

Venerdì 3 gennaio ore 11:00, il Museo dell’Ara Pacis proporrà un simpatico gioco con prove di abilità ed enigmi, che da Enea condurrà ad Augusto (per maggiori informazioni: qui); mentre alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, ore 16:30, bambini e adulti potranno sbizzarrirsi scegliendo, tra le opere esposte, quelle che considerano più “belle” o più “brutte” motivando la loro scelta (per maggiori informazioni: qui).

Il 4 gennaio, al Museo di Casal de’ Pazzi, speciale tombola con animali, piante e uomini del Pleistocene. Per maggiori informazioni: qui.

Al Museo Civico di Zoologia, sempre sabato 4 gennaio appuntamento per bambini, genitori, nonni e zii con Una calza bestiale alla scoperta degli animali del Museo per ornare e decorare una stravagante calza della Befana. Per maggiori informazioni: qui. In alternativa alle 12:00, anche lo spettacolo astronomico con lo stravagante Natale del Dottor Stellarium di Gabriele Catanzaro e a cura degli astronomi del Planetario di Roma ospitato nel Museo Civico di Zoologia. Per maggiori informazioni: qui.

Infine un’originale caccia al tesoro è proposta domenica 5 gennaio alle ore 10:30, al Museo delle Mura, dove è in corso anche la mostra Ra-ta-ta-ta, bang-bang, si gioca sui giocattoli antichi della collezione capitolina.

Per maggiori informazioni: qui.

Capodanno e Epifania al Bioparco

Anche al Bioparco si festeggia l’inizio dell’anno nuovo e fino al 6 gennaio proseguiranno tante attività per tutta la famiglia all’insegna del divertimento e alla scoperta degli animali.

Appuntamento allora con I pasti degli animali per scoprire cosa mangiano lemuri, orsi ed tanti altri simpatici animali, accompagnati dai guardiani che giornalmente si prendono cura di loro.

Su prenotazione da effettuare il giorno stesso della visita all’ingresso del parco invece due attività: Animali e pregiudizi e Dai da mangiare a Sofia.

Animali e pregiudizi, per vivere l’emozione del contatto con alcuni animali di cui spesso si ha paura o che suscitano ribrezzo, ma importantissimi per l’equilibrio dell’ambiente naturale.

Tutti i giorni alle 12:00 partecipando a Dai da mangiare a Sofia, incontro molto speciale con l’elefante Sofia, cui i bambini le daranno da mangiare e ascolteranno storie e curiosità.

Per il 6 gennaio, infine, due attività a tema Epifania.

Alla Sala Elefanti (ore 12:00 e 14:30), È arrivata la Befana.

Una giovane apprendista maga ha deciso di preparare la calza perfetta per l’arrivo della Befana: si cimenta insieme al suo fido assistente, in un turbinio di esperimenti, costruzioni, magie e giocoleria combinando un pasticcio dietro l’altro. Riusciranno i protagonisti a realizzare la calza perfetta prima che arrivi la befana?

Presso l’Area dei Lemuri Catta (ore 11:15), appuntamento con Una calza per… in cui i bambini potranno divertirsi insieme ai guardiani a preparare una calza speciale per i lemuri.

Quando: fino al 6 gennaio 2020 ad esclusione del 30-31 dicembre e del 2-3 gennaio 2020

Costo: attività incluse nel biglietto d’ingresso

Dove: Piazzale del Giardino Zoologico, 1

Per maggiori informazioni: qui.

Christmas Wonderland Roma al Prati Bus District

Attesissimo l’evento di Natale Christmas Wonderland che durerà fino al 6 gennaio nei grandi spazi del Prati Bus Distric.

Christmas Wonderland, nella sua prima edizione Italiana, saprà stupire adulti e bambini, rievocando l’atmosfera del “Paese delle Meraviglie” legate alla festività del Natale.

Ben 5000 mq di superficie illuminati a festa all’intero dei quali troverete il babbo natale più grande d’Italia, lo snow village, lo zoo, l’infinity, la painting e la stickers room.

Agli amanti del food e dello shopping è stata anche dedicata un’area in cui è stato fedelmente riprodotto Portobello Market di Londra.

E ancora, un palco e uno schermo dove si alterneranno party ufficiali dei film in anteprima e spettacoli di famosi attori italiani. Una pista di pattinaggio indoor e la casa del vero Babbo Natale saranno le ultime perle del vero paese delle meraviglie.

Quando: fino al 6 gennaio.

Orario: 10:00-24:00. Il 31 dicembre dalle 10:00 alle 18:00.

Costo: ingresso 10 euro. Pacchetto famiglia per tre persone 25 euro; pacchetto famiglia per quattro persone 30.

Dove: Viale Angelico 52

Per maggiori informazioni: qui.

Laboratori delle feste a Casina di Raffaello

Tanti laboratori ludico-educativi a tema Festività per bambini e ragazzi alla Casina di Raffaello di Villa Borghese. Prenotazione obbligatoria.

Per i piccoli dai 24 ai 36 mesi sono in programma due attività da vivere insieme ai genitori: Bianco Natale, per modellare insieme delle formine di argilla bianca per creare stelle e pupazzi di neve da aggiungere poi all’albero di Natale, e Vuoto o pieno? per allenare coordinamento, concentrazione e manualità svuotando con materiali diversi, polveri e liquidi da travasare da un contenitore all’altro senza paura di sporcare e disordinare!

Bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni potranno invece imparare la ‘ricetta’ della carta riciclata per creare decorazioni, realizzare biglietti pop-up personalizzati per fare gli auguri o trasformare le lettere dell’alfabeto in illustrazioni, oltre che creare una calza per la Befana con materiali di recupero da appendere in casa.

Nella Sala lettura addobbata a festa appuntamento, infine, con Letture sotto l’albero, per bambini e ragazzi dai 3 anni in su con i genitori.
Tanti racconti e filastrocche sul Natale da ascoltare insieme ai piccoli per poi sfogliare insieme i libri a disposizione. Ci sarà anche uno speciale angolo festivo per scattare foto indimenticabili.

Quando: Tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00. Chiusura 30 dicembre e 1° gennaio. Il 31 dicembre aperti dalle 10.00 alle 14.30; lunedì 6 gennaio dalle 10.00 alle 19.00.

Costo: 5-7 euro

Dove: Via della Casina di Raffaello (Piazza di Siena – Villa Borghese)

Per maggiori informazioni: qui.

Al WeGil il Natale fa spettacolo

Al WeGil, l’hub culturale della Regione Lazio, spettacoli per adulti e bambini si susseguiranno anche a cavallo del nuovo anno.

In particolare per i bambini dai 3 anni in poi andranno in scena due spettacoli teatrali.

Sabato 4 gennaio, alle 20:30,  Gek Tessaro porterà in scena il suo albo illustrato Libero Zoo.

In questo zoo fantastico gli animali celebrano la vita e la meraviglia delle differenze. Attraverso pennelli, colori, sagome di carta e metallo prende vita uno spettacolo originale ed emozionante, fatto di mani, voce e musica in cui le narrazioni e le filastrocche accompagneranno le immagini come in un film d’animazione. Ingresso a offerta libera. L’incasso sarà devoluto in beneficienza.

Per maggiori informazioni: qui.

Appuntamento domenica 5 gennaio, alle 17:00, con Storie di Muri, Ciliegi e Cavalieri.

Tre fate buffe e capricciose porteranno in scena tre storie incantate, dedicate ai bambini dai 3 anni in su, che prendono vita in un luogo dall’atmosfera magica. Uno spettacolo comico, poetico e profondo per tutta la famiglia.

A seguire, il laboratorio L’omino di cioccolato in cui i bambini avranno la possibilità di attivare tutti i loro sensi, sperimentando la consistenza degli elementi, per metterli insieme al fine di realizzare ognuno il proprio omino di cioccolato. Richiesta la prenotazione.

Costo: 5 euro solo spettacolo; 10 euro spettacolo+laboratorio.

Dove: Largo Ascianghi 5, Trastevere

Per maggiori informazioni: qui.

Qualche idea per iniziare bene il nuovo anno fuori porta?

La Befana alle Grotte di Pastena e Collepardo

Imperdibili gli appuntamenti previsti alle Grotte di Pastena tra concerti, enogastronomia e incontri speciali. Per la 16^ edizione del Presepe Vivente, respirerete la magia delle feste in uno scenario da sogno tra laghetti, stalattiti e stalagmiti. E i piccoli incontreranno la Befana.

Oltre agli stand enogastronomici e la visita guidata tra queste bellezze speleologiche, il 6 gennaio ecco l’arrivo della Befana nelle Grotte. Girando tra i visitatori, distribuirà dolci ai bambini; per i più grandi, ancora tanti ritrovi enogastronomici.

Anche le Grotte di Collepardo si vestiranno a festa e il 4 e 5 gennaio la Befana si troverà qui per incontrare i bambini. Appuntamento infine il 6 gennaio con un suggestivo concerto in cui risuoneranno le più note melodie natalizie gustando nel frattempo i sapori tipici del territorio nei diversi stand enogastronomici.

Il Natale al Castello sul Mare

Dopo il successo della scorsa edizione che ha visto oltre 20.000 visitatori, anche quest’anno il Castello di Santa Severa ospita il Villaggio del Natale: un’edizione che si preannuncia ancora più magica grazie anche agli allestimenti realizzati da Fondazione Caffeina.

Fino al 6 gennaio, un ricco programma per grandi e piccini con spettacoli, animazioni, mercatini, una pista di pattinaggio sul ghiaccio e una vera Fabbrica di cioccolato. Immancabile la Casa di Babbo Natale e, novità di quest’anno, la Casa della Befana. I bambini potranno anche scrivere e inviare la loro letterina direttamente dalla Posta degli Elfi, fare un giro sul Sentiero dei pony e tanto altro ancora.

Dove: S.S. Aurelia Km 52,600, Santa Marinella, Roma

Nel Bosco Incantato del Sasseto tra Elfi, Fate, Re e Streghe

Ogni domenica, fino al 5 gennaio, nel Bosco del Sasseto arrivano Elfi, Fate, Re e Streghe in Alta Tuscia.

Definito dal National Geographic il bosco di Biancaneve, il suggestivo Bosco del Sasseto con i suoi imponenti tronchi secolari, ospiterà lo spettacolo itinerante Il Bosco Incantato.

Questa iniziativa, divertente e al tempo stesso visionaria, farà conoscere la bellezza e la storia di questo bosco e coinvolgerà le famiglie in un gioco artistico sulle orme dell’elfo Alfin.

In un luogo dalle atmosfere antiche e magiche, l’elfo Alfin guiderà con il suo flauto i piccoli spettatori alla scoperta delle bellezze del bosco e della storia di un misterioso re, innamorato di una fata e vittima dei malefici di una strega. Il racconto prende le mosse dalla storia del Marchese Edoardo Cahen, che acquisì la proprietà di Torre Alfina alla fine dell’800.

Quando: ogni domenica di dicembre fino al 5 gennaio 2020

Orario: ore 11:00 e ore 12:00

Dove: Piazza S. Angelo, 19 Torre Alfina / Acquapendente (VT)

Per info e prenotazioni contattare: 0763-719206 oppure 0763-730246

Per maggiori informazioni: qui.

Rispondi