Home Cinema Buon Compleanno Monica Vitti!

Buon Compleanno Monica Vitti!

1559
0
Oggi è il tre novembre ed è il compleanno di un’ artista che è nei cuori di tutti. Auguri Monica Vitti! Oggi una delle attrici più talentuose e popolari del cinema italiano, romana di Roma, compie 87 anni.

Da tanto tempo ormai, una malattia spietata relega la Vitti ad una vita condizionata, che non le permette più di assaporare, tra le molte altre, la gioia del contatto con il pubblico, costretta in casa, sempre seguita dalle amorevoli cure del marito, il fotografo Roberto Russo. Ma noi non la dimentichiamo di certo. E come potremmo? Monica Vitti, è stata un’ artista di talento ma anche un’ icona di femminilità. Bellissima e versatile, i suoi esordi nel grande cinema coincidono con il suo ‘ruolo’ di musa delle opere intellettuali e rarefatte di Michelangelo Antonioni, di cui fu anche compagna di vita e che la rese celebre, ben oltre i confini nazionali (ricordate “L’ eclisse” con Alain Delon?)

Ma molti di noi, pensano a lei soprattutto come una delle più grandi attrici di commedia che il cinema italiano ricordi. E’ stata capace di usare con la sua arte non solo la bellezza ma la ancor più grande ironia, un mix, per gli anni del suo grande successo, inedito, di caratteristiche che l’ hanno resa un elemento nuovo, e anche un modello più moderno di donna sullo schermo.

David di Donatello, Nastri d’argento, un Leone a Venezia, la sua carriera è segnata da apprezzamenti e riconoscimenti in Italia e all’estero. Ha lavorato con i più grandi della sua generazione, che è stata poi, una generazione di fenomeni: Vittorio Gassman, Marcello Mastrianni, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi. A intuire e sfruttare per primo il suo talento comico fu Mario Monicelli, che nel 1968 le diede il ruolo della protagonista nell’esilarante “La ragazza con la pistola” in cui la Vitti ebbe occasione anche di rispolverare il dialetto siciliano che conosceva bene. date le ascendenze messinesi.

E chi non ricorda il lungo sodalizio con Alberto Sordi? Due romani de Roma che ci hanno fatto ridere e rispecchiare in quelle coppie che si arrangiavano sullo schermo a schivare i colpi della vita o addirittura della Storia (come in “Polvere di Stelle”), o cercavano faticosamente di adattarsi alle novità di una modernità grottesca e di un’ Italia che cambiava i suoi costumi (ricordate la celeberrima scena degli schiaffoni sulla spiaggia di “Amore mio aiutami” ?)

Una volta ha raccontato che in famiglia, la sua decisione di fare l’ attrice era stata vissuta per molto tempo con scetticismo: un fratello avvocato, un altro giornalista, lei era la figlia con il lavoro più insolito, che in una famiglia borghese non era considerato nemmeno un vero lavoro. Per fortuna però, lei si è incaponita, ha seguito la sua strada e ci ha regalato anni di emozioni e risate, descrivendo donne, lontane dai cliché, anche cinematografici.

I personaggi più amati e riusciti della Vitti, sono eroine spesso sgangherate e pasticcione, che si fanno trascinare dalla passione, non ne calcolano le conseguenze, seguono il cuore che le mette, costantemente, in  guai da cui si tirano fuori a fatica e sempre precariamente, nell’attesa che arrivi la prossima calamità sentimental-esistenziale. Ma sono già donne che pagano sulla loro pelle scelte autonome, e sempre caratterizzate da una certa testardaggine.

Una volta, in un’ intervista dichiarò: “Le donne mi hanno sempre sorpreso. Le donne sono forti ed hanno la speranza nel cuore e nell’avvenire”. Monica Vitti è una delle attrici che ci ha fatto più ridere ed emozionare, per questo non ci dimentichiamo il suo compleanno.

Rispondi