Quali sono i migliori film di giugno? Torna anche questo mese la guida di TuaCityMag alle più interessanti nuove uscite al cinema, senza dimenticare i tanti schermi sotto le stelle…

Chi dice che con la bella stagione non c’è più niente di interessante da vedere al cinema? Come ogni mese, andiamo alla scoperta anche dei migliori film di giugno, senza dimenticare gli appuntamenti delle tante arene estive nella nostra città.

6 GIUGNO

Iniziamo con uno dei più attesi film di giugno: “Pets 2 – Vita da animali”.  In sala dal  6 giugno il film diretto da Chris Renaud,  stesso regista del primo episodio,  ci riporta alla scoperta della vita degli animali domestici. Tra i doppiatori italiani Alessandro Cattelan, Pasquale Petrolo (Lillo), Francesco Mandelli e Laura Chiatti. Max, reduce dal matrimonio e dalla maternità della padroncina Katie, insieme all’inseparabile Duke farà un viaggio in campagna insieme ai suoi amici. Sarà lì che conoscerà  il burbero Rooster, un cane da pastore con la voce di Harrison Ford, che sarà per lui un maestro di vita.

Sempre nella stessa data  uscirà “X – men: Dark Phoenix” di Simon Kinberg, produttore dei precedenti quattro X -men e che di questo firma anche la regia. In questo capitolo la protagonista è la dottoressa Jean Grey, fedele assistente del Professor X che è dotata di uno straordianrio potere psichico. Un incontro con una razza aliena avvenuto nello spazio durante una missione intrapresa dagli X-Men per conto del governo americano farà scattare il suo inarrestabile superpotere.

Con Giorgio Colangeli, Aniello Arena veniamo catapultati nella storia raccontata in “Fiore gemello” diretto da Laura Luchetti. Anna è in fuga dal dolore e da un uomo ossessionato dalla sua giovinezza mentre Basim è in cammino verso una terra promessa. Profuga in patria lei  e rifugiato della Costa d’Avorio lui, finiscono per incontrarsi tra il mare e i monti della Sardegna ed  ognuno sembra capire i sentimenti dell’altro. Anime sole che cercano insieme di andare avanti nonostante Manfredi, un trafficante di migranti che vuole contrastare il loro destino, li perseguiti.

 

E da un trafficante di migranti passiamo ad un’altra persecuzione, quella subita dai tanti cronisti minacciati dalla mafia. E’ ciò che si racconta in “A mano disarmata” di Claudio Bonivento, ispirato alla storia vera di Federica Angeli. Claudia Gerini veste i panni della cronista romana che vive sotto scorta dal 2013 a seguito delle minacce subite per le sue inchieste su Ostia – dove ancora vive, malgrado tutto, con le sue figlie – e lo strapotere del clan degli Spada.

E poi sempre il 6 giugno uscirà“American animals”  di Bart Layton. Spencer è uno studente d’arte e Warren il suo miglior amico d’infanzia ha ottenuto una borsa di studio come giocatore di calcio; entrambi sono insoddisfatti della realtà in cui vivono. Quando Spencer scopre che nella biblioteca della Transylvania University di Lexington in Kentucky, sono custoditi testi di grande valore, i due iniziano ad architettare una rapina e coinvolgono anche Erik e Chas. Oltre al colpo nello stesso college che frequentano, Warren progetta anche come poter piazzare successivamente una così rara refurtiva, entrando in contatto con mercanti d’arte europei.

Nellla stessa data tra i tanti film in uscita ci sarà anche “Juliet, naked – tutta un’altra musica”  di Jesse Peretz con Rose Byrne e Ethan Hawke. Duncan e Annie vivono una relazione abitudinaria da 15 anni: lui è ossessionato da un musicista ritiratosi misteriosamente dalle scene, Tucker Crowe, mentre lei vorrebbe un figlio anche se non osa insistere. Quando emerge un album inedito di Crowe e il musicista entra di fatto nelle loro vite, le crepe tra i due diventano insanabili.

13 GIUGNO

E passiamo alle tre uscite che ci attendono la settimana successiva, il 13 giugno: partiamo con “Beautiful boy” di Felix Van Groeningen che vede nel cast Steve Carrell e Timothée Chalamet. Fin da piccolo Nick Shelf è un bellissimo ragazzo, buono, bravo, intelligente. Il bellissimo ragazzo del suo papà. Cresciuto con amore dal padre giornalista e dalla sua seconda moglie, Karen, artista, che ha dato a Nick due bellissimi fratelli. Da adolescente, comincia a sperimentare qualche droga, e vorrebbe venirne fuori, ma non ci riesce: si pente, chiede aiuto, si disintossica e ci ricade. Un calvario che investe tutta la famiglia e in particolar modo quel padre che farebbe qualsiasi cosa per poterlo aiutare.

Tra i film di giugno da segnalare l’esordio alla regia di Giorgio Tirabassi con “Il grande salto”. I quarantenni Rufetto e Nello sono due maldestri rapinatori che, dopo aver scontato quattro anni di carcere per un colpo andato male, vivono in un quartiere della periferia romana. I due non demordono e così progettano una rapina che potrebbe dare una svolta alle loro vite. Riprendere in mano l’attività e soprattutto portarla a buon fine, però, non è per niente facile. Nel simpatico cast anche Valerio Mastandrea, Marco Giallini e Lillo.

E poi chi ha seguito l’ultimo Festival di Cannes sa che sempre in questa data uscirà “I morti non muoiono”  di Jim Jarmusch. Nel cast Adam Driver, Bill Murray, Tilda Swinton, Chloë Sevigny, Steve Buscemi e Selena Gomez attraverso cui il regista rielabora e tratta con il suo particolare stile quell’abuso spropositato delle risorse del pianeta che ha provocato la frattura della calotta polare e lo spostamento dell’asse terrestre, scambiando il giorno con la notte e risvegliando i morti dal riposo eterno. Soltanto un capo della polizia, un agente e una poliziotta fifona sono a difendere l’ordine e la cittadina da zombie attaccati a fissazioni terrene (caffè, Chardonnay, telefonini, chitarre, antidepressivi…) e risoluti a divorare ogni essere vivente.

Tre sono le uscite anche  il 20 giugno: la prima di cui parliamo è “Rapina a Stoccolma” di Robert Budreau. Nel film si racconta la vera storia della rapina alla Sveriges Kredit Bank di Stoccolma del 1973. Con Noomi Rapace, Ethan Hawke la pellicola narra di quel caso mediatico senza precedenti in cui i rapinatori presero in ostaggio 4 persone per 131 ore, quasi 6 giorni di prigionia. I sequestrati, dopo il rilascio, vennero sottoposti ad un confronto psicologico che portò alla luce una forma patologica che prese il nome di Sindrome di Stoccolma.

20 GIUGNO

Il 20 giugno torna sul grande schermo Johnny Depp in un ruolo drammatico. Diretto da Wayne Roberts in “Arrivederci professore”  l’attore interpreta Richard, un professore che  dopo aver scoperto di essere malato terminale, decide di smettere di essere cauto e comincia a condurre una vita fatta di alcool, fumo, sesso e offese contro chiunque lo infastidisca. Attraverso questa esperienza capisce di sentirsi finalmente libero come non era mai stato fino a quel momento.

E poi un altro ritorno, ma di un grande registA: Brian De Palma con “Domino”. Il film con Guy Pearce racconta  la vicenda di un poliziotto danese che vuole vendicarsi dell’omicidio di un suo amico e collega e cerca l’appoggio dell’amante dell’amico deceduto, anche lei poliziotta. L’uomo cui i due danno la caccia è però un infiltrato della CIA che sta cercando di sgominare una cellula dell’ISIS.

E arriviamo a fine mese con un grande atteso ritorno per piccoli e grandi.. parliamo di“Toy story 4”di John Lasseter e  Josh Cooley.  L’arrivo di Forky, una forchetta riadattata a giocattolo, nella cameretta di Bonnie dove vivono Woody, Buzz Lighyear e i loro amici, dà il via a un’avventura che porterà ancora una volta i protagonisti fuori dal loro mondo.

30 GIUGNO

Mentre il 30 giugno vi attende in sala il romantico “Quel giorno d’estate” di Mikhael Hers. E’ la storia di David che a Parigi vive di lavoretti saltuari per sbarcare il lunario e rimandare le responsabilità. Orfano di padre e abbandonato dalla madre diversi anni prima, la sua famiglia sono la sorella e la nipotina. E poi  c’è Sandrine, insegnante di inglese, cresce  Amanda da sola, veglia sul fratello e aspetta solo di innamorarsi di nuovo.

In più questo mese, iniziamo a scoprire le iniziative cinematografiche all’aperto che ci regalerà la bella stagione:

Torna il “Cinema in piazza” dal 1 giugno al 27 luglio grazie ai ragazzi del Cinema America con eventi e spettacoli a San Cosimato, alla Cervelletta e al Porto di Ostia: oltre 100 le notti di proiezioni e incontri con ospiti internazionali, tra cui pensate il premio Oscar Jeremy Irons, a ingresso gratuito.  E poi troviamo in grande stile l’estate di cinema e cultura sull’Isola Tiberina con la XXV Edizione del Festival cinematografico L’Isola del Cinema, che dal 13 giugno al 1° settembre 2019 presenta un programma ancora più ricco di novità, dal 6 giugno 2019 l’ INDIA ESTATE e poi dal 12 al 16 giugno per chi si fosse perso il festival francese appena concluso … Cannes a Roma

Rispondi