Oggi è il Blue Monday, il giorno più triste dell’anno. Ma perchè proprio questa data? Come si è arrivati ad eleggere il giorno della tristezza?

Il lunedì è sempre una giornata difficile, ma questo lunedì pare sia ancora più complicato degli altri. Oggi, 20 gennaio è infatti, il Blue Monday ovvero il Lunedì della Tristezza, il giorno più deprimente dell’anno.

Appresa questa notizia, che serve di sicuro a riempire di ottimismo la vostra giornata di ritorno al lavoro, cerchiamo di vederci chiaro su questa ricorrenza di cui, forse, non sentivamo la mancanza.

La verità è che noi possiamo sorridere sarcastici e disincantati quanto vogliamo, possiamo beffarci del giorno blue ricordandoci che indossiamo la maglietta del Mainagioia da una vita, ma che oggi, 20 gennaio, sia il Blue Monday è il risultato di uno studio e quindi del lavoro di qualcuno che si è preso la briga di incrociare dati che hanno stabilito che oggi è il giorno più triste dell’anno.

Era il 2005 quando Sky Travel diffuse il risultato di un calcolo matematico, un’equazione che prendeva in considerazione diversi fattori che inciderebbero sulla felicità degli esseri umani e cioè: condizioni meteorologiche (per il nostro emisfero gennaio in media è il mese più freddo dell’anno), stipendio mensile (d) e debiti (D) (incontestabili fattori di felicità/infelicità), distanza di tempo dal Natale (T) ( e su questo magari qualche Grinch troverebbe da discutere), tempo in cui ci si è resi conto che i buoni propositi espressi all’inizio dell’anno sono già falliti (Q) (questo incide molto sul Mainagioia mood, è incontestabile), livello di motivazione (M) e risoluzione nell’agire (Na).

Tenendo in considerazione tutti questi fattori, si è arrivati a stabilire che il giorno più triste dell’anno è il terzo lunedì di gennaio che quest’anno cade oggi, il 20.

Insomma, la terza settimana di gennaio sarebbe il periodo in cui ci sentiamo più giù: perchè fa freddo, è buio, iniziamo ad accusare la stanchezza e la noia del ritorno al lavoro dopo le vacanze di Natale, e ci rendiamo conto che quella bella lista di buoni propositi stilata in occasione di Capodanno è già da considerarsi carta straccia. In più, ragazzi, è lunedì!

Ma le buone notizie non finiscono qui. Per chi è in coppia, oggi, oltre ad essere il Blue monday, sarebbe pure…il Divorce Monday!

Alcuni legali infatti, avrebbero registrato un aumento delle causa di divorzio e separazione in questo stesso periodo.

Che dire, l’unica arma che abbiamo contro la minaccia di tristezza di oggi, è sempre la stessa e la più valida: una fragorosa risata scaccerà ogni ombra di Blue. Sul fatto che è lunedì invece, purtroppo, non ci si può fare niente…

Rispondi