Benedetta Gherardini Mentale Coach

Lei è una donna realizzata e finalmente serena, dopo anni di lotta e sofferenza per combattere la sua incapacità di essere una persona come tante, imprigionata da anoressia e bulimia e dall’incapacità di volersi bene. Lei si chiama Benedetta Gherardini. Ha trentasei anni, è toscana ed è mamma di una bambina di nove anni che, nei momenti difficili, è stata la sua salvezza. Infatti proprio alla figlia ha dedicato il libro “INdipendenza- Nè coppia nè single ma farfalla”, Bookers editori (uscito da poco e reperibile su Amazon).

“ A mia figlia Vittoria, perché possa rimanere sempre così sensibile, tenace, determinata in tutto quello che fa; perché possa sempre essere così spensierata e serena e perdonarmi se ho sbagliato con lei come madre nel mio periodo più buio”. Questa la dedica di Benedetta alla figlia, che è stata la spinta a uscire dal tunnel in cui era entrata, rovinandosi gli anni più belli. Anni che a un certo punto ha deciso di non farsi più rubare dalla vita. Per questo, dopo essersi laureata e aver frequentato molti master specifici, Benedetta Gherardini è diventata una Mental Coach relazionale. E adesso aiuta chi sta vivendo un’esistenza tossica, succube del narcisismo di chi avendo accanto a un individuo fragile, cerca in tutti i modi di manipolare la sua personalità e di conseguenza la sua libertà di vivere senza l’oppressione continua di chi vuole “ dirigere” la sua esistenza.
Dopo aver aiutato con i suoi insegnamenti di persona ormai libera e realizzata, chi invece è ancora bloccato in una strada distruttiva, lo fa da tempo ogni giorno attraverso il seguitissimo canale Instagram @growupordie,ma ora la Mental Coach ha deciso anche di mettere nero su bianco i suoi consigli, pubblicando un libro studiato appositamente per chi oggi si trova in una relazione tossica, ha scarsa autostima o sta cercando di dimenticare il proprio ex senza riuscirci.


“Tra le pagine – dice la Gherardini- il lettore troverà tutti gli strumenti che lo potranno aiutare a uscire da una situazione drammatica, e le tecniche e i modi per arrivare a una soluzione efficace”.
“Ma troverà anche frammenti della mia storia, perché io mi sono trovata nella stessa situazione di chi oggi cerco di aiutare. A volte, raccontando la mia vita ho perfino ironizzato, altre volte no, ma quello che ho voluto far capire è che se ce l’ho fatta io, che ero arrivata a un punto di non ritorno, possono farcela anche gli altri”.
Il libro della Mental Coach è composto da una parte teorica e da una parte pratica, dove viene richiesto anche di fare degli esercizi pratici, per acquisire fiducia in se stessi e la forza di dire basta.


Passo dopo passo Benedetta Gherardini cerca di aiutare chi la ascolta nei suoi incontri o adesso la legge nel libro, ad amarsi e soprattutto a costruire una relazione sana che lo renda libero dalle catene psicologiche di chi approfittando della debolezza psicologica e certe volte anche fisica, manipola ogni sua azione.
Nel manuale per l’indipendenza si parla anche di autostima, fiducia in se stessi e amor proprio. Di come trovarli e soprattutto come aumentarli e mantenerli.
“ La mia speranza- afferma la Mental Coach- è quella di poter aiutare chi mi legge a diventare una persona libera e a trovare o ritrovare, la tua strada. Tra le pagine di “Indipendenza”edito Bookers Edizioni ci sono tutti i suggerimenti per superare una situazione drammatica, nonché le tecniche per arrivare a una soluzione efficace”.

RispondiAnnulla risposta