Baratto dei giocattoli: domenica 1 dicembre una giornata solidale per i bambini e l’ambiente

Domenica 1° dicembre torna il baratto dei giocattoli e, per una volta, il consumismo cederà il passo alla salvaguardia dell’ambiente e alla solidarietà verso i bambini meno fortunati.

La sesta edizione della manifestazione gratuita Ce l’ho ce l’ho mi manca sarà ospitata negli spazi di Eataly Ostiense.

Un’occasione per sensibilizzare ed insegnare ai più piccoli e alle loro famiglie il non spreco e come attraverso la filosofia del riuso sia possibile aiutare anche l’ambiente riducendo i rifiuti.

Riuso, condivisione, consumo etico, solidarietà ed ecologia quindi le parole d’ordine per questa domenica speciale dedicata alle famiglie, con un messaggio che va oltre il semplice scambio di giocattoli in sé, e rispolvera il vero senso del Natale.

In fondo, ciò che non si utilizza più può costruire felicità altrove e, grazie al baratto, si allunga anche la vita dei giochi, riducendo i rifiuti da smaltire e il consumo di preziose risorse naturali. Insegnamenti importanti su questioni sociali più che mai attuali.

Basta pensare , infatti, che secondo il Report 2019 di WWF Fermiamo l’inquinamento da plastica, finiscono in mare ben 53 mila tonnellate di plastica ogni anno. Il 4% di questi vi arriva dai fiumi italiani e, solo la città di Roma, attraverso il Tevere, riversa in mare l’1% della plastica. Ben 600 tonnellate l’anno.

Domenica, le famiglie con bambini saranno quindi accolte da fatine, folletti e clowndottori dell’associazione La Banca Faclò che, insieme ai volontari di Save the Children, prenderanno i vecchi giocattoli in cambio di monete simboliche, per un valore il più possibile equivalente, con cui i piccoli potranno scegliere altri giochi all’interno dell’area baratto.

I giocattoli rimasti senza proprietario, al termine della manifestazione saranno poi donati ai Punti Luce e Spazi Mamme di Save the Children e all’associazione La Banda Faclò, che li distribuirà in ospedali pediatrici e case famiglia facendoli arrivare a bambini in difficoltà: minori migranti in fuga da guerra e povertà, o che vivono in condizioni di disagio socio-economico nei quartieri più svantaggiati delle grandi città.

Il programma della manifestazione prevede, oltre al baratto dei giocattoli, anche laboratori didattici gratuiti per bambini dai 3 ai 12 anni e un piccolo Xmas Market dedicato a prodotti e servizi a misura di famiglia.

Quando: domenica 1° dicembre dalle 10:00 alle 19:00

Dove: terzo piano di Eataly, Piazzale 12 Ottobre 1492 (zona Piramide Cestia)

Rispondi