Home Benessere ARTEMISIA E TIM CONTRO IL TUMORE AL COLLO DELL’UTERO

ARTEMISIA E TIM CONTRO IL TUMORE AL COLLO DELL’UTERO

751
0

Marzo è il mese della festa delle donne. E quale miglior modo per omaggiarle e omaggiarci se non prendendoci a cuore la salute?

Come? Occupandoci, o meglio, preoccupandoci di prevenzione e ricerca. Sono queste le due parole chiave di un’iniziativa solidale firmata da Artemisia Lab in collaborazione con TIM per la salute delle donne e in particolare per la lotta contro la seconda neoplasia (dopo quella al seno) più diffusa tra il genitlsesso: quella al collo dell’ utero.  Un male di cui si è molto ridotta la mortalità negli ultimi anni, grazie ai programmi di screening e ovviamente agli avanzamenti nella ricerca.

Ecco perchè l’iniziativa proposta da Artemisia si compone di due piani. Il primo, è la raccolta di finanziamenti per progetti di ricerca, a cui possono partecipare tutti i clienti TIM: fino al 27 marzo potrete donare 2 euro per ogni Sms inviato da cellulari Tim, e 5 o 10 euro con una chiamata da rete fissa al numero solidale 45501.

Nei giorni del 16 al 27 marzo invece, porte aperte ai laboratori Artemisia per la prevenzione: visite e pap test gratuiti a disposizione di tutte le donne.

Spiega Carlo De Angelis direttore della Ginecologia e ostetricia di Artemisia Lab Cassia: “Nel caso del tumore al collo dell’utero riusciamo a fare prevenzione primaria, portando alla guarigione la maggior parte delle pazienti.Conosciamo infatti molto bene il principale fattore di rischio: senza Hpv (Papillomavirus Umano) non c’è tumore al collo dell’utero. Il pap test ci permette di individuare tempestivamente l’infezione virale o la lesione precancerosa e di procedere a trattamenti sempre più conservativi sul collo dell’utero”.

Rispondi