Site icon Tua City Mag

Angelina Jolie al Bambin Gesù per i picccoli pazienti ucraini

angelina jolie bambin gesù

“Sto pregando per la fine della guerra. Questo è l’unico modo per fermare la sofferenza e la fuga dalle zone del conflitto. È orribile vedere bambini che ne pagano il prezzo, in vite perse, salute danneggiata e traumi”.

Lo ha detto Angelina Jolie, al Bambin Gesù durante la sua visita top secret di ieri. La star di Hollywood si è recata nell’ospedale pediatrico romano per fare visita ai piccoli pazienti fuggiti, come tanti altri bambini dalle bombe che stanno piovendo sull’Ucraina, e arrivati a Roma bisognosi di cure.

“E’ venuta in Ospedale per incontrare i bambini ucraini arrivati in Italia a causa del conflitto, i medici e gli infermieri che si prendono cura di loro. La sua visita è avvenuta proprio nel giorno in cui l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha confermato che in un mese sono stati quattro milioni gli ucraini fuggiti dal loro Paese, rendendo questa la crisi dei rifugiati con la crescita più esponenziale dalla seconda guerra mondiale ad oggi. Altri 6,5 milioni di persone sono state sfollate all’interno del Paese”. racconta una nota diffusa dall’ospedale dei bambini.

Secondo l’UNICEF, più della metà dei bambini ucraini sono sfollati all’interno nel Paese o sono fuggiti a causa delle conseguenze devastanti della guerra sulle loro vite. Secondo quanto riferito, sono circa 2 milioni quelli fuggiti fuori dal Paese e almeno 2,5 milioni quelli che vivono sfollati.

La visita di Angelina Jolie al Bambin Gesù di Roma non sorprenderà certo i fan dell’attrice hollywoodiana che è nota, oltre che per il suo talento cinematografico anche per le tante battaglie e il continuo impegno sul fronte dei diritti umani e, in particolare sul fronte dei diritti dei bambini essendo lei da anni una delle più attive ambasciatrici dell’Unicef.

Exit mobile version