Home Fuoriporta Alte Terre Winter Time: break tra gusto e natura nei luoghi del...

Alte Terre Winter Time: break tra gusto e natura nei luoghi del sisma

139
0
alte terre
Un tuffo nella natura e nel gusto dei territori di Alte Terre, da oggi è ancora più appetibile, con l’iniziativa winter time.

Che sia per il weekend dell’Immacolata o il Natale, per Capodanno o l’Epifania, oppure semplicemente per una gita fuori porta lontana dal caos quotidiano, dal 20 novembre al 6 gennaio ogni occasione è buona per vivere un’esperienza all’insegna della natura e del gusto grazie a #WinterTime Alte Terre.
L’iniziativa – ideata nell’ambito del progetto Alte Terre dal Consorzio Salariaè per sostenere i luoghi colpiti dal sisma del 2016 – punta infatti a promuovere il patrimonio paesaggistico, quello gastronomico e l’offerta turistico-ricettiva di un territorio che, da Amatrice ad Accumoli, passando per Cittareale e altri sette comuni, anche d’inverno rappresenta una meta ideale per trascorrere giorni di svago ed entrare in contatto diretto con le tante piccole aziende dedite all’ospitalità e alla tipica produzione agroalimentare dell’area. Ventuno, in particolare, i protagonisti di #WinterTime Alte Terre, tra agriturismi, bed & breakfast e produttori, pronti a offrire una ‘gita su misura’ insieme ad uno sconto di benvenuto (presentando lo speciale coupon scaricabile dal sito www.alteterre.it).Tra questi anche dieci realtà ristorative che sono state inserite nella guida ‘Roma nel Piatto’,  in edicola. Per la prima volta, infatti, il volume edito da La Pecora Nera, che recensisce tutto il territorio regionale segnalandone i migliori locali, conterrà una speciale sezione ‘Alte Terre’, con informazioni e curiosità (senza voti) su ciascun ristorante consorziato.

“Questa collaborazione con la guida Roma nel Piatto – spiega il capo progetto Alte Terre, Fabio Brini– rappresenta una grande occasione di visibilità per il Consorzio Salariaè e per tutto il territorio coinvolto, perché consente di arrivare ad un numero elevato di lettori che potrebbero diventare anche potenziali visitatori. Sin da lancio del pic nic diffuso ad oggi, ogni azione è infatti pensata in un’ottica di promozione e rilancio turistico di queste zone del Lazio che, pur duramente colpite dal terremoto, hanno davvero tanto da offrire, sia in termini di risorse umane che paesaggistiche e gastronomiche. Veri punti di forza, questi ultimi, che non a caso faranno da fil rouge anche all’iniziativa #WinterTime Alte Terre appositamente studiata per il periodo invernale e quindi ideale per chi sceglie un weekend sulle piste da sci senza rinunciare al buon cibo oppure per coloro che preferiscono una giornata di relax tra piatti della tradizione e ritrovi davanti ad un camino”.

Non mancherà, infatti,l’occasione di toccare con mano le tante produzioni tipiche e gustare quindi sapori genuini secondo antiche ricette, tramandate per secoli dai pastori durante la transumanza nelle campagne romane e ancora oggi vive nel reatino e in tutta la regione. Ma per i tanti visitatori che sceglieranno di trascorrere delle giornate in una delle zone coinvolte dal progetto, sarà possibile anche conoscere in prima persona gli ‘interpreti’ di queste tradizioni, in rappresentanza di un tessuto produttivo che ora più che mai ha bisogno di essere rafforzato.

“Con #WinterTime Alte Terre – sottolinea Francesco Nelli, sindaco di Cittareale, comune capo fila del progetto Alte Terre – aggiungiamo un altro importante tassello al lavoro sinergico avviato insieme a tutti gli attori coinvolti, mettendo ancora una volta in prima linea la voglia di fare di questi tenaci imprenditori che non hanno mai smesso di cercare o creare nuove opportunità per se stessi, per le proprie aziende e per il proprio territorio. Un territorio che, malgrado la tragedia, è pronto a farsi scoprire e riscoprire da tutti quei turisti che spero arrivino da ogni parte d’Italia e non solo”.     

Per poter usufruire dello sconto di benvenuto in una delle 21 aziende sparse nei 10 Comuni coinvolti dal progetto Alte Terre (Cittareale, Amatrice, Accumoli, Castel Sant’Angelo, Posta, Cittaducale, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino e Micigliano), occorre stampare e presentare lo speciale coupon, scaricabile al seguente link, che contiene anche tutte le informazioni sulle realtà aderenti: http://www.alteterre.it/index.php/it/notizie/82-wintertime-alteterre

Rispondi