Home MUSICA Alle Terrazze tutti cantano Cristina D’Avena

Alle Terrazze tutti cantano Cristina D’Avena

1917
0
cristina d'avena

Stasera il party Forever Young de le Terrazze ospita la regina delle sigle dei cartoni animati: Cristina D’Avena.

Il richiamo delle sigle dei cartoni animati è sempre fortissimo. Impossibile non cantare in coro e a squarciagola le canzoni che hanno fatto crescere e sognare intere generazioni.

Lei, Cristina D’Avena, delle sigle dei cartoni animati è la regina indiscussa.

Chi non ha mai esultato per un gol di Holly e Benji, chi non ha cantato a squarciagola Pollon combina guai, e chi non conosce a memoria la sigla dei Puffi? Attraverso i suoi più grandi successi, Magica Emy, Sailor Moon, Mila e Shiro due cuori nella pallavolo, E’ quasi Magia Jhonny, Kiss me Licia, ripercorriamo tratti della nostra stessa vita, dall’infanzia all’adolescenza e oltre. Un viaggio dagli anni ’80 ad oggi, dove i protagonisti sono i pirati di One Piece, le sfere del drago di Dragonball, e naturalmente i Pokemon.

Un’occasione unica per i suoi fan e non solo, di cantare e divertirsi, canzoni senza tempo e senza età.

Non è un caso che ai suo concerti il pubblico sia sempre più eterogeneo: bambini, certo, ma soprattutto genitori e zii che non vedono l’ora di cantare le sigle dei loro beniamini con lei: la mitica Cristina D’Avena.

Di strada, la bambina che cantava il Valzer del moscerino, durante la decima edizione dello Zecchino D’Oro ne ha fatta tanta. Gli anni ’80, rappresentano per Cristina la svolta della sua carriera. D’Avena incide nel giro di due anni due dischi: Bambino Pinocchio e Fivelandia contenti le sigle dei cartoni animati allora trasmesse da Canale 5. Un esordio e un successo senza precedenti. Piano piano, Cristina D’Avena si impone come regina delle sigle dei cartoni animati, un cavalcata che la porta a vincere il disco d’oro con La canzone dei Puffi ed il disco di platino con Kiss me Licia.

Al personaggio di Kiss me Licia, Cristina D’Avena deve molto. Suo è infatti il volto di Licia nella trasposizione live action dell’anime, che vedeva fra gli altri interpreti gli amici e colleghi Pasquale Finicelli e Marco Bellavia.

Attrice, presentatrice tv, Cristina, nonostante tutto non ha mai abbandonato il suo grande amore: le sigle dei cartoni animati.

Che le canzoni dei cartoni animati non siano solo canzonette lo conferma il successo dei due dischi di Cristina D’Avena, Duets e Duets Forever, che hanno visto la partecipazione nel remake delle sigle di grandissimi nomi della musica italiana.

La sigla di Occhi di gatto, il trio di ladre più famoso dei cartoni animati, acquista il timbro graffiante di Loredana Bertè; Emma Marrone con la sua grinta pronuncia anima e cuore Il mio nome è Jam sono una cantante, bella e stravagante, faccio i rock and Roll; Lady Oscar, la tua grinta come un lampo tutto abbaglia, esattamente come la grinta della rossa Noemi. Chi meglio dei The Kolors per interpretare la sigla di Alvin Rock’n Roll, Max Pezzali moderno Robin Hood e Nek innamorato inconsapevole della pazza Rossana? E poi ancora Giusy Ferreri, Fabrizio Moro, Dolcenera, Elio e le storie tese, tutti a duettare con Cristina attratti dal fascino senza tempo né età delle sigle dei cartoni animati.

Le Terrazze – Terrazza novecento. Ore 21.30.

Biglietti da 10€

Rispondi