Home Cinema Alberto Sordi e le donne

Alberto Sordi e le donne

3228
0
Alberto Sordi e le donne
Ph: © ArchivioItalfoto - Roma

Quello tra Alberto Sordi e le donne è stato un rapporto di certo intenso ma anche un pò misterioso. Nell’anniversario della nascita del grande attore, ci togliamo questa curiosità

“E che so matto che me metto un’ estranea dentro casa?!” una battuta che s’è portato appresso, come tante altre, per tutta la vita e oltre.

Quando, per l’ ennesima volta, qualcuno chiese ad Alberto Sordi perché non si fosse mai sposato, il suo sarcasmo coniò la risposta perfetta. Alberto Sordi e le donne: un rapporto di certo intenso ma, per molti versi, misterioso.

Ha lavorato con le più affascinanti donne della sua generazione, condividendo i ciak con bellezze del calibro di Silvana Mangano, Monica Vitti, Laura Antonelli, Valeria Marini e tante altre, ma Albertone, ricco, famoso, affascinante, non ha mai capitolato davanti a nessuna e il suo rapporto con il gentil sesso è stato fin troppo spesso fonte di curiosità.

Nel 1989, rispose così sull’ argomento ad  Enzo Biagi:Alle donne devo tutto. Devo la vita, perché io sono stato molto corteggiato. Giovanissimo entrai in una grande compagnia di rivista. Facevo il ballerino di fila con 42 ballerine che venivano da tutto il mondo. Ho bruciato le tappe della sessualità. Sono sempre stato circondato da donne. Forse non mi sono sposato perché non ho mai avuto la necessità di avere una compagna…”.

Carlo Vedone, che lo ha conosciuto in vita e poi lo ha studiato,  sostenne che in casa di ‘Albertone’ non ci fosse una sola immagine di lui ritratto con uno dei meravigliosi esemplari del gentil sesso di cui era sempre circondato. “In casa di Alberto Sordi,” racconta Verdone, “ l’ unica foto di una donna, era quella di Soraya. Quindi, se mi chiedete di dire qualcosa sul rapporto tra Sordi e le donne, io vi dico che probabilemnte non c’è niente da dire. Nella vita di Sordi, c’era spazio solo per la famiglia e per lui stesso.”

A descrivere Alberto Sordi come un ‘tombeur de femmes‘, ma rispettoso della sua e dell’ altrui riservatezza, è invece Igor Righetti, nipote,  figlio di un cugino dell’ attore romano. Righetti sostiene che molte donne, anche famose, divisero con Sordi il letto. Da Patrizia de Blanck a Katia Ricciarelli, da Shirley McLaine a Silvana Mangano, tutte sarebbero cadute nella rete seduttiva di un uomo che amava il gentil sesso e ne godeva spesso e volentieri la compagnia, sebbene gelosissimo della sua privacy.

Pubblicamente infatti, l’ immagine di Sordi era ben lontana da questa: un unico fidanzamento noto, quello , da ragazzo, con Andreina Pagnani, lui 22 anni, lei 36 e attrice già nota. Poi, le uniche donne notoriamente amate dall’ attore trasteverino furono quelle della sua famiglia: la madre e le due sorelle Savina e Aurelia, con cui condivise tutta la sua esistenza, fino alla morte. Il legame con la famiglia e il suo fortissimo sentimento religioso sembrarono ai più alimentarsi a vicenda e non lasciare spazio nel pur grande cuore di Alberto, a un amore che fosse tale da indurlo al fatale passo di convolare a nozze. Raccontava Alberto Sordi stesso “Una volta sola ebbi la voglia di andare via di casa, ero un giovanotto, mia madre mi disse : “ma ‘ndo vai?!’ e aveva ragione, non mi passò più per la mente.”

Sposato, Albertone, lo fu dunque solo per esigenze di copione.

Presentando nel 1969 il film “Amore mio aiutami”, in cui interpretava un marito alle prese con una grave crisi coniugale in coppia con Monica Vitti, ci scherzò su pubblicamente per l’ ennesima volta dicendo: “Mi sono sognato di essere marito, è stato un incubo. C’ho quasi novant’ anni e sono ancora ‘signorino’.”

E in un’ intervista più recente è stato Sordi stesso a fugare molti dubbi. A Fabio Volo, che lo incalzava di nuovo sull’ argomento, chiedendo. “Come ha fatto ad avere mille donne senza sposarne nemmeno una?” lui rispondeva sardonico: “E mica me le potevo sposare tutte e mille!” E ancora “Ma nessuna ha mai cercato di incastrarla?” Risposta “Sempre, ma io dicevo: ‘non posso, ho fatto un voto’.  In realtà avevo promesso a me stesso che non sarebbe mai successo. Però sono stato sempre sincero, alle tante donne che nella mia vita mi hanno avvicinato l’ ho sempre detto subito.”

Rispondi