libri da leggere a ottobre

Un’ esplosione di donne ribelli, quelle che vi aspettano nei libri da leggere ad ottobre. Scopriamole insieme andando A spasso fra i libri

Non perdiamoci di vista di Federica Bosco

Tra i libri da leggere ad ottobre c’è la nuova storia firmata da Federica Bosco, una maestra nello scandagliare le innumerevoli sfaccettature degli animi umani. In questo nuovo romanzo lo fa affidandosi a Benedetta e agli amici della comitiva storica, ex ragazzi degli anni ’80, oggi alle prese con figli, famiglia, separazioni e singletudine. La nostalgia del passato è forte per questi quarantenni alle prese con la Sindrome di Peter Pan, che sperano ancora nel sabato sera che cambia la vita. Bosco ci accompagna nel loro mondo, fra ricordi e nostalgia e desiderio di sorprese. (Garzanti, in libreria dal 7 ottobre)

Consigliato perché: Federica Bosco è una garanzia, si fa leggere tutta d’un fiato regalandoci personaggi  ironici e sempre attuali.

Buio in sala di Nora Venturini

Tornano le avventure a bordo di Siena 23. È una torrida estate quella di Debora Camilli che sfreccia col suo taxi in una assolata e calda Roma. Un servizio verso un teatro della Capitale. Un nuovo caso. Un nuovo omicidio. È proprio nell’ambiente teatrale, così famigliare all’autrice Nora Venturini, fra attori, attrici, artisti falliti e colleghi invidiosi, che si nasconde il colpevole. Guidata dal suo intuito, più simile a quello di una poliziotta che a quello di una tassista, Debora avvisa l’amico Commissario Edoardo Raggio, e fra indagini e aperitivi al tramonto, scovano il colpevole. Il giallo di casa nostra un sapore piacevole e classico. Scritto con sapienza e ironia. (Mondadori in libreria dal 24 settembre).

Consigliato perché: Nora Venturini conferma la sua abilità nella scrittura di un giallo capace di tenere sulle spine il lettore fino all’ultima pagina.

Lezioni di disegno di Roberta Marasco

È una storia di ribellione quella che ci presenta Roberta Maresco nel suo romanzo. La ribellione silenziosa delle donne che desiderano essere felici. Siamo ospiti di Casa Pedralbes. Tutto ha inizio quando Julia, tornata a Barcellona, scopre una foto della madre Gloria accanto ad un uomo di cui non aveva mai sentito parlare. Insieme alle sorelle, inizia a ripercorrere la vita di una madre conosciuta a metà, capace di vivere una passione clandestina in nome dell’amore. Una vita più affascinate, misteriosa e profonda di quella che avevano immaginato le figlie Julia, April e Olga. Il disegno che Gloria desiderava, diventerà una vera e proprio lezione per queste tre giovani donne. (Bur, in libreria dal 1 ottobre).

Consigliato perché: Roberta Maresco ci insegna che il cuore di una donna è enorme e pieno zeppo di segreti, soprattutto quello delle donne ribelli.

Il pozzo di Regina Ezera

Un’estate baltica nei pressi di un lago, è la scelta di Rudolf, personaggio a cui si affida Regina Ezera per il suo romanzo. Qui, dove non c’è molto da fare se non la pesca, il medico fa la conoscenza dei vicini di casa, fra cui spiccano quattro figure di donne estremamente diverse fra loro: Laura, Alvine e Vija. Ad unire queste tre donne è l’assenza di Rihards, marito di Laura, figlio di Alvine e fratello di Vija. Fra Rudolf e Laura nasce una fortissima attrazione che la scrittrice svela pagina dopo pagina, con un misto di poesia e tensione, fra profumi di erbe selvatiche e la tranquillità del lago. (Iperborea, in libreria dal 23 ottobre).

Consigliato perché: con Regina Ezera possiamo scoprire scenari baltici, e respirare ancora un po’ di atmosfera estiva, stando comodamente sedute sul divano di casa.

Questo amore sarà un disastro di Anna Premoli

Tra i libri da leggere ad ottobre c’è anche il nuovo romanzo di Anna Premoli, “Questo amore sarà un disastro”, in cui la scrittrice ci presenta un cinico uomo di finanza e l’erede di una importante famiglia di imprenditore, due personaggi che all’apparenza non hanno molto in comune. Elena, infatti, è sempre rimasta ai margini degli affari di famiglia, soprattutto perché il padre le ha preferito il fratello per il ruolo di amministratore delegato. Acquisizioni, fusioni, passaggi generazioni, sono la materia prediletta di Edoardo Gustani, convinto, complice il fascino del belloccio, di riuscire a convincere Elena a cedergli la quota di maggioranza. Un romanzo che terrà le lettrici col fiato sospeso, pieno zeppo di imprevisti e colpi di scena, esattamente come il mondo della finanza. (Newton Compton, in libreria dal 7 ottobre)

Consigliato perché: i romanzi di Anna Premoli sono la perfetta sintesi del concetto “gli opposti si attraggono”. Per cuori rosa, rosa, rosa.

Ghiaccio e argento di Stina Jackson

Un thriller ambientato fra Svezia e Norvergia quello di Stina Jackson. Da un lato un padre disperato in cerca della figlia scomparsa. Dall’altro una diciassettenne che la madre ha costretto a trasferirsi dalla città in un paesino minuscolo. I destini dei suoi sono destinati ad intrecciarsi sulla Via dell’Argento. Un misto di ombre cupe e rapporti umani per un grande esordio letterario, che lascia il lettore col fiato sospeso. (Longanesi, in libreria dal 10 ottobre).

Consigliato perché: il nord descritto da Stina Jackson è effettivamente freddo come il ghiaccio, e il lettore non potrà che avvertire anche questo brivido.  

Ladies Football Club di Stefano Massini

Il 6 aprile 1917, a Liverpool, un gruppo di ragazze della Dick Kerr’s mettevano insieme un team di calcio femminile leggendario, destinato a far parlare di sé per anni. Quello che in molti non sanno è che, lo stesso giorno e lo stesso anno, undici operarie della Doyle & Walker munizioni, cominciarono a correre dietro ad un pallone, durante una pausa pranzo. Ed è di queste undici fuoriclasse che Massini ci parla nel suo romanzo. Una passione, quella di queste undici operarie che si muove sul filo del fuorigioco, fino al colpo di scena tipico di chi corre a fare gol al 90° minuto. Pagina dopo pagina, fra storia e leggenda si va delineando uno sport oggi finalmente sdoganato. (Mondadori, in libreria dal 1 ottobre)

Consigliato perché: Stefano Massini, come tanti, si è accorto delle prodezze delle donne sui campi da calcio. Ed era ora.

Le sorelle Field di Dorothy Whipple

Tra i libri da leggere ad ottobre c’è quello che racconta le vicende delle sorele Field. Charlotte, Vera e Lucy, tre sorelle, tre storie, tre matrimoni, tre destini. Dorothy Whipple ci porta a scoprirle, spiegandoci come le storie, soprattutto negli anni ’30, fossero destinate ad assumere un aspetto diverso a seconda del matrimonio che si “sceglieva”. Unite dall’amore che le lega, capace di superare qualsiasi circostanza, le tre donne si muovono fra soddisfazioni e frustrazioni, fra incapacità di reagire ed egocentrismo.  (Astoria, in libreria dal 3 ottobre).

Consigliato perché: Dorothy Whipple nei suoi romanzi ha sempre parlato della rivoluzione femminile, ed in particolare, in questa storia, ci spiega che poter scegliere, oggi, è la vera rivoluzione.

Company Parade di Margaret Storm Jamerson

“Cari editori sono un genio, e voglio firmare con il mio nome.” È un’autrice da riscoprire Margaret Storm Jameson, che con questo romanzo ci racconta le difficoltà di una donna per diventare scrittrice. Lo fa affidandosi alla sua protagonista, la ribelle Hervey Russel, che, proprio all’indomani dell’armistizio, molla marito e figlio piccolo per trasferirsi a Londra e avventurarsi nella carriera da scrittrice. Grazie ad una scrittura sempre più incalzante, viviamo le difficoltà di una donna in un mondo di uomini. Espressione corale della Londra degli anni ’20. (Fazi Editore, in libreria dal 3 ottobre).

Consigliato perché: Hervey Russel è una ribelle, proprio come Margaret Storm Jamerson, proprio come tutte noi.  

La libertà possibile di Margaret Wilkerson Sexton

Una storia familiare ambientata a New Orleans. Attraverso le tre generazioni, conosciamo le difficoltà di una famiglia di colore nel farsi strada nella grande città per cercare di abbattere i pregiudizi sociali. Un esordio brillante per Sexton, fatto per lo più di una scrittura incisiva e ricca di sfumature, capace di cogliere il cuore dei lettori, regalandogli una fotografia perfetta e amara di New Orleans dal dopoguerra ad oggi. (Fazi Editore, in libreria dal 10 ottobre).

Consigliato perché: Margaret Wilkerson Sexton, non poteva immaginare esordio migliore, entrano nella top ten dei dieci migliori libri nel 2017, anno di pubblicazione in America.  

 

 

Rispondi