kim rossi stuart premio le cattedrali letterarie europee
Kim Rossi Stuart Foto: Ufficio Stampa

A Kim Rossi Stuart ed Elio Germano il premio “Le cattedrali Letterarie Europee” per l’anno 2021. La serata di premiazione si svolgerà sabato 18 dicembre al Teatro Basilica, a San Giovanni.

L’importanza della conoscenza, la voglia di non far perdere di vista quello stretto legame tra cultura e arte che permette di elevarsi, soprattutto durante una profonda crisi sanitaria, economica e sociale come quella che stiamo vivendo. La lettura di un buon libro, la visione di un film, uno spettacolo in platea per vivere le emozioni del teatro. Un viaggio tra passato e presente per non dimenticare i grandi e dare un valore al futuro. Queste sono alcune delle premesse del prestigioso riconoscimento “Le Cattedrali Letterarie Europee”, ricevuto tra gli altri da Ennio Morricone, Salvatore Accardo, David Lynch, Roberto Benigni, Umberto Eco, Carlo Verdone, Arturo Brachetti, Renzo Arbore.

Promosso dall’associazione Eureka, fondata da Marco Ghitarrari e Pierluigi Pietricola, presidente e vice presidente del Premio Internazionale “Le Cattedrali Letterarie Europee”, che anche quest’anno si propone una sfida importante quella di riconoscere l’eccellenza di alcuni personaggi, particolarmente apprezzati ed amati nel loro settore, e di sottolineare l’impegno di alcuni giovani meritevoli con in tasca il sogno di affermarsi come artisti. La cermonia per l’assegnazione del riconoscimento si sviluppa in due diverse giornate.


Il 13 dicembre a porte chiuse presso la Fondazione Primoli in via Zanardelli. A  riceverlo sono stati l’attore Elio Germano, lo scrittore Luca Di Fulvio, il pittore Sandro Trotti. Nella stessa giornata “Premio Excellentissimus” destinato alle giovani promesse: per il teatro Vincenzo Grassi, Flavia Mencarelli e Davide Ambrogio, per la sezione “Altro Palco”.

Sabato 18 dicembre, ore 17.30, l’evento si svolgerà ad inviti presso Il Teatro Basilica, in piazza di Porta San Giovanni. L’ambito premio sarà assegnato all’attore Kim Rossi Stuart, al filosofo Umberto Galimberti, e al filosofo psicanalista argentino Miguel Benasayag. Per la categoria giovani: Luca Prost, Sami Nanni, Lara Biancalana.

Rispondi